Milan, l'aereo non c'è: Galliani s'infuria con la Lega

2016-12-20 21:56:43
Pubblicato il 20 dicembre 2016 alle 21:56:43
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

A tre giorni dalla finale di Supercoppa la tensione è già alle stelle in casa Milan. Il motivo è la mancata partenza della squadra da Malpensa, che sarebbe dovuta avvenire oggi alle ore 15. A causa di un guasto tecnico l'aereo che doveva portare i rossonore in Qatar è invece rimasto fermo a Londra, rinviando a mercoledì il decollo del club meneghino in direzione Qatar.

Sembrerebbe solo un problema logistico ma l'ad rossonero Adriano Galliani, furioso per l'accaduto, spiega all'Ansa quale sia davvero la problematica legata alla mancata partenza: "La Juventus è già tranquilla al caldo, domani si allenerà con venti gradi in più di quelli che sono a Milanello, mentre noi arriveremo di notte e là potremo fare solo la rifinitura della vigilia".

Ma Galliani non si ferma qui: il Milan ha infatti notificato alla Lega di Serie A che, se anche il volo di domani dovesse essere in ritardo, la società non lascerà partire la squadra per Doha, dando vita così ad una protesta che senza precedenti nella storia recente del calcio italiano.