Messi, gol e dedica a Maradona. Chelsea-Tottenham senza reti

2020-11-29 23:00:50
Messi, gol e dedica a Maradona. Chelsea-Tottenham senza reti
Pubblicato il 29 novembre 2020 alle 23:00:50
Categoria: Notizie Liga
Autore: Matteo Pifferi

Dalla Premier alla Liga, dalla Ligue 1 alla Bundesliga: la domenica di calcio ha regalato gol, emozioni e spettacolo nei principali campionati europei anche se il big-match, Chelsea-Tottenham, è finito senza gol.

Si era creato tanto hype, giustificato dal rendimento recente delle due squadre, per la sfida tra Chelsea e Tottenham di Stamford Bridge, sia per il valore simbolico del ritorno a 'casa' di Josè Mourinho, allenatore degli Spurs dopo aver vinto anche con i Blues, sia perché i due club erano quelli più in forma di tutta la Premier. Alla fine è arrivato un brodino, uno 0-0 che non scontenta nessuno anche se il Chelsea è andato più volte vicino al gol, come confermano i 13 tiri tentati contro i soli 5 degli ospiti. Lo 0-0 permette al Tottenham di restare primo in classifica al pari del Liverpool, mentre il Chelsea sale al terzo posto solitario a -2 dalla vetta in attesa del posticipo che vedrà impegnato il Leicester in casa contro il Fulham, con le Foxes che hanno l'occasione di agguantare Mourinho e Klopp al primo posto. Da segnalare il flop dell'Arsenal, sconfitto 2-1 dal Wolverhampton e addirittura quattordicesimo in classifica, e la vittoria in rimonta per 3-2 dello United contro il Southampton grazie alla doppietta di Cavani.

Occasione sprecata per il Bayer Leverkusen che pareggia 0-0 contro l'hertha Berlino e resta al terzo posto con 19 punti, a -3 dal Bayern Monaco ma si fa scavalcare dal Lipsia, ora prima antagonista dei bavaresi visti i 2 soli punti di distanza. Continua la crisi dell'Hoffenheim che in Europa League vola (4 vittorie in 4 match e pass per i sedicesimi già conquistato) mentre in campionato non vince dal 27 settembre e si trova al dodicesimo posto con 9 punti dopo l'1-1 contro il Mainz. 3-0 facile del Lione contro il Reims in Francia mentre il Monaco infila il quarto successo di fila (3-0 al Nimes) e resta secondo a pari merito con l'OL, a -2 dal PSG, fermato a sorpresa sul pari dal Bordeaux. Facile successo anche del Barcellona (4-0) contro l'Osasuna, con Messi che segna il quarto gol e celebra il ricordo di Maradona esibendo la maglietta numero 10 del Newell's Old Boys di Diego. In classifica è sempre prima la Real Sociedad nonostante il pareggio con il Villarreal nel posticipo.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it