Liverpool, la 'maledizione' di Origi

2019-09-26 16:00:58
Liverpool, la 'maledizione' di Origi
Pubblicato il 26 settembre 2019 alle 16:00:58
Categoria: Notizie Premier
Autore: Matteo Pifferi

In Gran Bretagna è stata soprannominata la 'maledizione' di Origi. Ovviamente si tratta solo di una curiosa coincidenza ma i più attenti osservatori del calcio inglese hanno notato come tutte le squadre a cui l'attaccante belga del Liverpool Divock Origi ha segnato la scorsa stagione stanno ora passando un momento di crisi.

Il calciatore di origini keniote lo scorso anno è stato il grande protagonista nella rimonta Champions dei 'reds' contro il Barcellona, suo anche il 2-0 nella finalissima contro il Tottenham a Madrid. Ebbene, entrambe le squadre stanno ora vivendo un momento negativo: il Barca è quinto in campionato con 4 punti di distacco dalla vetta e 2 sconfitte all'attivo in 6 giornate. Va peggio al Tottenham ieri eliminato nella Coppa di Lega inglese da una squadra di quarta divisione e settimo in Premier con 2 vittorie, 2 pareggi e altrettante sconfitte.

Origi, 24 anni, lo scorso anno ha segnato anche a Everton, Wolverhampton, Watford, Newcastle e Sunderland. Oggi l'Everton è 14esimo in campionato con soli 7 punti, va peggio a Wolvers, Watford, Newcastle e Sunderland, tutte nelle zone basse della classifica.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it