Lille-Rennes: presentazione della partita e pronostico

2020-08-21 12:40:16
Lille-Rennes: presentazione della partita e pronostico
Pubblicato il 21 agosto 2020 alle 12:40:16
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Matteo Pifferi

Dopo oltre cinque mesi di astinenza, nel weekend riparte la Ligue 1: uno dei match più interessanti della prima giornata di campionato è quella dello Stade Pierre-Mauroy con il Lilla che ospita il Rennes.

Una delle squadre più penalizzate dal lockdown che ha indotto la Federcalcio francese a optare per l'interruzione definitiva della Ligue 1 è stato il Lilla che, tra febbraio e marzo, ha collezionato 15 punti su 18 a disposizione, recuperando così in classifica fino al quarto posto che vale l'accesso all'Europa League. La squadra allenata da Christophe Galtier - sulla panchina del Lille dal 2017 - sembrava poter recuperare terreno e avvicinarsi al terzo posto che avrebbe permesso ai mastini di centrare la qualificazione ai preliminari di Champions. Lo stop per il Coronavirus, invece, è venuto in soccorso al Rennes che ha chiuso appunto in terza posizione con 50 punti, uno in più del Lille che prova a prendersi la rivincita anche perché i precedenti al Pierre-Mauroy - negli ultimi 30 anni, il Rennes ha vinto solo una volta, nel 2018, a fronte di 16 vittorie del Lille e di 9 pareggi - sono tutti dalla parte dei padroni di casa.

Se il Lille riparte con un nuovo corso visto l'addio della stella Osimhen - approdato al Napoli dopo aver segnato 18 gol in 38 partite nella scorsa stagione - e quello probabile del difensore brasiliano Magalhães con l'arrivo del canadese David e di Burak Yilmaz come attaccanti, il Rennes ha di fatto mantenuto l'assetto della squadra della passata stagione, con alcune cessioni 'minori' come Doumbia e Poha, andati all'Angers e al Vitoria Guimaraes. Il colpo di mercato dei rossoneri, però, c'è stato ed è l'acquisto di Terrier per circa 12 mln di euro dal Lione e la speranza della dirigenza è che possa aiutare la squadra a qualificarsi per la fase a gironi di Champions League per consolidare il percorso di crescita dimostrato nel corso delle ultime stagioni anche grazie al grande lavoro di Julien Stephan, allenatore 39enne seduto sulla panchina del Rennes dal dicembre 2018 e capace di alzare il rendimento della squadra, ormai diventata una realtà consolidata nella parte sinistra della classifica, con l'exploit della scorsa stagione grazie ad un gioco innovativo ed efficace anche grazie ad una difesa di ferro - 24 gol subiti, seconda miglior difesa del torneo dopo il Reims - e un attacco guidato dall'ex Milan e Genoa Niang, autore di 10 dei 38 gol totali.

PER I PRONOSTICI DI LILLE-RENNES VAI SU SKYBET -> LINK

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it