Ligue 1: scherzetto Lille, Marsiglia salvo al '94

2016-02-21 23:28:16
Pubblicato il 21 febbraio 2016 alle 23:28:16
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Succede tutto nel finale al Velodrome tra Marsiglia e St. Etienne che pareggiano 1-1 nel match valido per la 27esima giornata di Ligue 1. I verdi passano all'85' con Monnet-Paquet che insacca anticipando Mandanda su una perfetta azione di contropiede ma a tempo scaduto, al 94', l'OM pareggia con Batshuayi che incorna di testa su punizione di Alessandrini. Brusca frenata per il Lione, battuto 1-0 dal Lille di Antonetti. Corsa per l'Europa accesissima, con l'OL raggiunto in classifica dal Caen, che sogna in grande dopo l'1-0 al Rennes.

Il Marsiglia riesce ad evitare la seconda sconfitta di fila in casa proprio a tempo scaduto. L'OM, dopo il ko contro l'Athletic Bilbao in Europa League di giovedì sera al Velodrome, pareggia 1-1 davanti al proprio pubblico contro il Saint Etienne nel match valido per la 27esima giornata di Ligue 1. Il match si decide nel finale, con i padroni di casa fra l'altro in dieci per l'espulsione diretta del difensore centrale N'Koulou al 60'.

All'85', con i locali in avanti a cercare il gol, il Saint Etienne trova un perfetto contropiede con Hamouma che fugge sulla sinistra, mette al centro e Monnet-Paquet insacca anticipando Mandanda in uscita. Proprio allo scadere però i padroni trovano il pari col centravanti belga Batshuayi, subentrato a Fletcher: punizione di Alessandrini e stacco imperioso della punta che trafigge Ruffier e firma l'1-1. I verdi agganciano il Nizza al terzo posto a 41 punti mentre il Marsiglia è decimo a 36, a cinque punti dalla zona Europa.

IL POSTICIPO
Occasione persa per il Lione, che manca l'aggancio al terzo posto in classifica. La squadra di Bruno Genesio cade 1-0 sul campo del Lille, che appena una settimana fa era riuscito nell'impresa di fermare sullo 0-0 il Psg di Blanc. A griffare il successo dei mastini al Pierre Mauroy è il settimo gol in campionato del marocchino Boufal (destinato a lasciare la Francia a fine stagione). La rete decisiva arriva al 28', dopo un tiro cross di Boufal sfiorato da Civelli sul quale Lopes non riesce ad intervenire. OL che chiuderà poi il match in nove uomini (doppio giallo a Jallet e rosso diretto al minuto 89 per Grenier dopo una gomitata rifilata a Balmont). Lione che con 39 punti in classifica rimane quindi in coda a Nizza e Saint Etienne, entrambe a quota 41. Con gli stessi punti del Lione c’è il Caen, in piena corsa per un posto in Europa: i rossoblù battono 1-0 il Rennes scavalcandolo in classifica. Decide il match una rete al minuto 54 di Ntibazonkiza (prima rete in questo campionato per l'ex NEC).