Ligue 1: rimontona Monaco, 3-2 a Montpellier

2015-09-24 21:07:40
Ligue 1: rimontona Monaco, 3-2 a Montpellier
Pubblicato il 24 settembre 2015 alle 21:07:40
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Strepitosa rimonta del Monaco che vince 3-2 a Montpellier nel posticipo della 7a giornata di Ligue 1. Sotto di due reti alla fine del primo tempo (zampata di Congré al 26’ e autorete di Carrillo al 45’) la formazione di Jardim ribalta tutto nella ripresa: vanno a segno Fabio Coentrao al 56', Lemar al 65' e Fabinho su rigore al 95’. El Shaarawy, partito dalla panchina, entra in campo al 58’ e sfiora il gol nel finale con un destro dal limite.

Il primo tempo allo stadio La Mosson è dominato dalla formazione di casa allenata che si procura almeno quattro nitide palle gol. Il risultato si sblocca al 26': su un corner dalla destra Hilton devia di testa sul primo palo e costringe Subasic al miracolo, ma la palla rimane lì, Congré brucia Raggi e insacca da due passi. Il Monaco va in tilt e subisce il secondo gol proprio allo scadere del primo tempo: Yatabaré incorna su un traversone dalla destra di Boudebouz, la palla rimbalza sulla schiena di Carrillo che spiazza involontariamente il proprio portiere Subasic. A inizio ripresa il copione della gara non sembra cambiare: è il Montpellier a sfiorare subito il 3-0 con Yatabaré.  

Ma è il Monaco, improvvisamente, a riaprire la partita: merito di Fabio Coentrao che al 56' trafigge Ligali con un sinistro rasoterra sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Due minuti più tardi dentro El Shaarawy che prende il posto di Carrillo. I monegaschi adesso ci credono e al 65' trovano il 2-2: Dirar sfonda sulla destra e mette in mezzo per Pasalic che non ci arriva, sul secondo palo c'è Lemar che insacca senza problemi. Il Montpellier, che in campionato non batte il Monaco dal 1990, accusa il colpo e lascia l'iniziativa ai biancorossi. El Shaarawy va vicino al gol all'83' con un destro dal limite che termina fuori di poco e al 95' i monegaschi trovano il gol che vale i tre punti: Ligali stende Coentrao in area, l'arbitro concede il rigore e Fabinho non sbaglia. La squadra di Jardim si rialza dopo la sconfitta casalinga del turno precedente contro il Lorient, mentre il Montpellier vede acuirsi la propria crisi: la formazione di Courbis è ultima con un solo punto dopo sette partite.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it