Ligue 1: il Psg sa solo vincere, due schiaffi al Bastia

2016-01-09 08:00:40
Pubblicato il 9 gennaio 2016 alle 08:00:40
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Il copione di Ligue 1 è sempre lo stesso. Nell'anticipo della 20a giornata, il Psg rifila un secco 2-0 al Bastia e vola a +22 sul Monaco, prima inseguitrice: al Parco dei Principi decidono le reti nel primo tempo firmate da Thiago Silva e Maxwell. Titolo sempre più in cassaforte per i parigini, ancora imbattuti quest'anno, che allungano a 28 la striscia di partite senza sconfitte in campionato: l'ultima risale al 15 marzo scorso in casa del Bordeaux.

Era proprio il Bastia una delle tre squadre francesi capaci lo scorso anno di mettere ko il Psg: stavolta però è andata diversamente. La squadra di Blanc soffre nei primi minuti quando Fofana fa tremare Trapp ma per un soffio non trova lo specchio. Passata la paura escono i parigini che, dopo aver sfiorato il vantaggio al quarto d'ora con Lucas anticipato di un soffio dal portiere Leca, lo trovano al minuto 29: corner di Di Maria e colpo di testa di Thiago Silva lasciato tutto solo sul secondo palo, con Thiago Motta che tocca la sfera quando - dal replay - pare aver già superato la linea. Passano dieci minuti e i padroni di casa raddoppiano: altro lancio di Di Maria, il difensore Cioni ne sporca la traiettoria ma da sinistra arriva come un fulmine Maxwell che con uno splendido mancino al volo spedisce la sfera in rete sul palo più lontano. Nella ripresa succede poco o nulla, con l'ovazione per il ritorno in campo di Pastore (ai box dal 25 ottobre) e con gli ospiti che sfiorano il gol che avrebbe riaperto la partita: alla fine però festeggia ancora il Psg, alla settima vittoria consecutiva in tutte le competizioni, ottava se consideriamo anche l'amichevole di Doha contro l'Inter.