Ligue 1: il Monaco umilia il Marsiglia

2016-11-26 22:14:43
Ligue 1: il Monaco umilia il Marsiglia
Pubblicato il 26 novembre 2016 alle 22:14:43
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Il Monaco non sbaglia un colpo. Nell'anticipo della 14esima giornata di Ligue 1, la squadra di Jardim travolge con un perentorio 4-0 il Marsiglia e aggancia provvisoriamente il Nizza in vetta alla classifica, a quota 32 punti: allo Stade Louis II decidono le reti di Boschilia, Germain (doppietta) e Carrillo. Quinta sconfitta in campionato per l'OM, nemmeno l'arrivo sulla panchina di Rudi Garcia ha invertito la pericolosa tendenza stagionale.

Davvero impressionanti i numeri del Monaco, che dopo aver centrato gli ottavi di Champions League eliminando il Tottenham conquista la prima piazza anche in campionato. A far paura è l'attacco della squadra del Principato, che in 14 giornate ha messo a segno la bellezza di 43 reti subendone soltanto 15. Contro il Marsiglia arriva l'ennesima prova di forza: 3-0 in meno di un tempo e Marsiglia annichilito. La vittoria sul Caen di settimana scorsa sembrava aver scacciato le paure in casa OM: niente da fare, i problemi sono profondi e non si risolveranno in fretta.

E' Boschilia, con una meravigliosa punizione nel sette, a stappare la partita al 23'; sei minuti più tardi Bernardo Silva umilia Alessandrini sulla fascia destra, mette dentro d'esterno e Germain insacca di testa il 2-0. Doppietta per l'attaccante al 39', quando batte Pele con un interno destro su sponda di Falcao. E al 91' i padroni di casa calano il poker: ancora Germain cerca il pallonetto, il portiere del Marsiglia devia ma non può nulla sul tap-in a porta vuota di Carrillo. Il Monaco spaventa la Ligue 1, tocca a Nizza e Psg rispondere.

Nelle sfide serali, mezzo passo falso del Guingamp che non va oltre l'1-1 sul campo del Caen: in realtà i rossoneri rischiano addirittura di perdere colpiti da Rodelin al 79', ma trovano il pari con De Pauw al minuto 85 per conservare quantomeno il quinto posto. Devono però condividerlo col Bordeaux, che batte 3-2 il Dijon e conquista il settimo risultato utile consecutivo: ospiti due volte avanti con Abeid e Tavares, ma i girondini - dopo aver trovato il primo pareggio con Rolan - ribaltano il risultato negli ultimi due minuti grazie alla doppietta di Kamano. Scoppiettante 3-3 in Metz-Lorient, con le doppiette di Moukandjo e Vion, mentre terminano senza reti sia Montpellier-Nancy che Nantes-Lille.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it