Ligue 1: il Lione sprofonda a Nizza

2015-11-21 08:15:32
Ligue 1: il Lione sprofonda a Nizza
Pubblicato il 21 novembre 2015 alle 08:15:32
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Ad una settimana esatta dai tragici attentati di Parigi, la Ligue 1 riparte da Nizza: all'Allianz Riviera, per l'anticipo della 14esima giornata di Ligue 1, i padroni di casa sconfiggono con un perentorio 3-0 un Lione in pessima forma. Gara dominata dalla squadra di Puel, che sfrutta le reti di Germain e Koziello e l'autogol dell'ex romanista Yanga-Mbiwa per portarsi a quota 24 punti, ad una sola lunghezza dal secondo posto occupato proprio dal Lione.
 
Allianz Riviera piena e nessun timore di altri attacchi: è questo l'orgoglioso modo della Francia di reagire a quanto accaduto venerdì scorso a Parigi, con la Marsigliese cantata da tutti i tifosi prima dell'incontro. Lo stadio di Nizza è teatro del match più interessante di questo 14esimo turno, con la squadra di Puel che a sorpresa fa un sol boccone degli avversari, effettuando al contempo un bel salto in classifica. Il Nizza, capace di vincere anche a Marsiglia prima della sosta, conferma il suo ottimo stato di forma e mette sotto il Lione dal primo all'ultimo minuto, con ritmo e buone trame: il 3-0 finale è solo la logica conseguenza.
 
La rete che toglie il tappo alla gara è uno splendido scavetto di Germain, che al 20' batte Lopes per l'1-0 sul preciso assist di Seri. Il Lione prova a reagire ma trova un Lacazette in serata storta e, nonostante alcune occasioni, chiude il primo tempo in svantaggio di una rete. La ripresa è un incubo per gli uomini di Fournier, che prima capitolano per la goffa autorete di Yanga-Mbiwa al 48' e poi si arrendono anche al bolide in contropiede di Koziello. Finisce 3-0 per il Nizza, che aggancia il Caen a 24 punti e sembra candidarsi con prepotenza ad un campionato da protagonista.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it