Ligue 1: Ibra demolisce il Reims, poker Psg

2016-02-20 22:14:05
Pubblicato il 20 febbraio 2016 alle 22:14:05
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Zlatan Ibrahimovic incanta il Parco dei Principi mettendo a segno 2 gol e 2 assist nella vittoria per 4-1 del Psg sul Reims in una gara valida per la 27esima giornata di Ligue 1. Le altre due reti portano la firma di van der Wiel e di Cavani mentre per gli ospiti inutile il pari di Oniangue. Lo squadra di Blanc domina il campionato con 73 punti, 24 in più del Monaco che batte 3-1 il Troyes con doppietta di Carrillo e gol di Mbappe.

Passerella al Parco dei Principi per Lavezzi prima del fischio iniziale del match. Standing ovation del pubblico e dei compagni per l'argentino sbarcato in Cina all'Hebei China Fortune. Blanc schiera il tridente pesante composto da Di Maria, Ibra e Cavani. Passano 5 minuti e gli ospiti si rendono pericolosi con Oniangue che, lanciato a tu per tu con Trapp, calcia incredibilmente alto. Al 12' Ibra inventa un assist straordinario per van der Wiel che non sbaglia di destro. Oniangue si riscatta al 34' quando anticipa Trapp, uscito a vuoto, e mette dentro di testa la punizione messa in mezzo da De Preville. Blanc è costretto a sostituire Di Maria per un problema fisico. Al 43' il Psg comunque raddoppia con Ibrahimovic che ribatte in porta un pallone respinto da Carraso. Nel primo minuto di recupero è Cavani a calare il tris, ancora su passaggio illuminante di un Ibra ispiratissimo. Nella ripresa lo svedese trova la doppietta personale con un sinistro al volo sotto porta (in leggero fuorigioco) su cross di van der Wiel. Nel finale l'ex milanista regala un pallone che Cavani spara sul portiere avversario da ottima posizione. Il Psg continua comunque la sua impressionante corsa in Ligue 1 conquistando la 23esima vittoria su 27 gare con nessuna sconfitta all'attivo.
 
Tra le gare serali spicca il successo per 3-1 del Monaco al Louis II sul Troyes, fanalino di coda della Ligue 1. Nel primo tempo una doppietta di Carrillo spiana la strada agli uomini di Jardim che subiscono l'ininfulente rete di Gueye e chiudono i conti con Mbappe. La squadra del Principato consolida il secondo posto con 49 punti, a -24 dal Psg ormai lanciato verso il titolo. Continua il periodo negativo dell'Angers che, in casa, perde 3-2 contro il Montpellier la quarta gara consecutiva. Decidono i gol nel primo tempo di Berigaud, Yatabaré e Camara. L'Angers, nonostante le reti di Bouka Moutou e Karanovic, scivola all'ottavo posto a quota 37. Il Lorient vince con uno scoppiettante 4-3 contro il Guingamp grazie a un gol di Guerreiro in pieno recupero dopo la doppietta di Waris e la marcatura di Jeannot. In chiave salvezza pareggio inutile per 1-1 tra Tolosa e Ajaccio con Braithwaite che risponde a Mayi.