Liga, Real Madrid: la panchina di Zidane traballa

2018-01-25 14:06:59
Liga, Real Madrid: la panchina di Zidane traballa
Pubblicato il 25 gennaio 2018 alle 14:06:59
Categoria: Notizie Liga
Autore: Francesco Cazzaniga

A dirlo qualche mese fa nessuno ci avrebbe creduto. Ora però la musica in casa Real è cambiata e Zidane rischia di perdere la panchina. E' lo stesso allenatore francese a dirlo in conferenza stampa dopo che il piccolo Leganes ha eliminato dalla Copa del Rey i Blancos vincendo 2-1 e ribaltando così il risultato dell'andata: "E' una notte molto dura. La più dura da quando sono qua. Sono il massimo responsabile e sono arrabbiato con me stesso, la squadra non c'entra. Ora bisogna analizzare la situazione. E' un fallimento per me, un duro fallimento. La squadra ci ha provato, ha corso, ma non è riuscita a centrare l'obiettivo" Ha commentato l'ex Juventus, che poi ha guardato al futuro: "Psg? E' chiaro, chiarissimo che mi giocherò il futuro. Sono io il responsabile di tutto ciò". Parole dure che forse servono a ricompattare l'ambiente e a puntare i riflettori lontano dal calcio giocato. Certo è che questa sconfitta arriva in un periodo poco felice per tutto l'ambiente.

Dopo pochi mesi dalla vittoria della Champions il gioco del Real ha subito un'involuzione inaspettata. Cristiano Ronaldo va forte in Champions, ma in Liga è clamorosamente al di sotto della sua normale media realizzativa (solo 6 gol) e con sempre più voci che lo vedrebbero lontano dalla Casa Blanca questa estate. Inoltre il passivo in classifica rispetto al Barcellona, -19 punti, è di quelli da incubo. Le due sfide di Champions contro il fortissimo PSG (14 febbraio e 6 marzo) sembrano essere l'unico salvagente per Zidane, ma addirittura non è detto che una doppia vittoria possa bastare. 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it