Liga: Real e Atletico, doppia frenata

2016-01-24 22:33:59
Pubblicato il 24 gennaio 2016 alle 22:33:59
Categoria: Notizie Liga
Autore: Redazione Datasport.it

Real e Atletico frenano, e il Barcellona ride. Nella 21a giornata di Liga le due squadre di Madrid rimediano solo un pari: il Real soffre e torna con un misero 1-1 dalla trasferta di Siviglia contro il Betis, l'Atletico non va oltre lo 0-0 col Siviglia al Vicente Calderon. In classifica comandano Barça e Atletico quota 48 con i catalani che devono ancora recuperare una partita: sabato al Camp Nou c'è lo scontro diretto. Il Real insegue a -4.

Betis Siviglia-Real Madrid 1-1
Passano sette minuti e il risultato si sblocca. A colpire, a sorpresa, è il Betis: Keylor Navas respinge coi piedi un bolide di Petros, la palla si impenna e Ruiz la protegge di petto per Cejudo che, di prima intenzione dal limite dell'area, lascia partire un destro al volo che si insacca sotto l'incrocio dei pali. I Blancos hanno la prima chance per pareggiare al 34': James Rodriguez crossa sul secondo palo per Pepe che in tuffo, con Adan battuto, non inquadra lo specchio della porta da due passi. Un minuto dopo Benzema entra a contatto in area con Petros e cade invocando il rigore: l'arbitro lascia correre. Nella ripresa il copione della partita è chiaro: assedio Real e Betis chiuso a protezione del vantaggio. Al 55', su corner di Kroos, James Rodriguez è liberissimo di calciare ma Adan si fa trovare pronto. Il fortino della squadra di Merino capitola al 71': combinazione in velocità tra Kroos e James Rodriguez, il colombiano tocca per Benzema che, tutto solo, non può sbagliare. E' la rete dell'1-1 a venti minuti dalla fine. Il Real spinge alla caccia della vittoria e al 78' James Rodriguez, di sicuro il più attivo, mette ancora alla prova i riflessi di Adan che si salva in calcio d'angolo. Tutto sbilanciato in avanti, il Real rischia di subire il 2-1 in contropiede al 91' ma il diagonale di Castro finisce di un soffio a lato. Finisce 1-1 al Riazor la sfida tra Deportivo La Coruna e Valencia: Perez porta in vantaggio il Depor al 27', Negredo salva la squadra di Neville al 93' con un colpo di testa vincente su cross di Parejo.

Atletico Madrid-Siviglia 0-0
La prima vera occasione da gol capita sui piedi di Saul che al 14' converge bene in area ma spara sull'esterno della rete. L'Atletico, solidissimo dietro, fatica a costruire e allora serve un'invenzione di Juanfran al 24' per mettere Griezmann nelle condizioni di segnare, ma il tiro da ottima posizione dell'attaccante francese termina a lato. Quando i colchoneros iniziano a far salire i giri del motore, ecco la miglior occasione del Siviglia su un tiro di Banega al 33' che scheggia la parte superiore della traversa dopo la deviazione della difesa biancorossa. Simeone manda in campo Carrasco, ma a partire meglio nella ripresa è il Siviglia che si affida alle giocate di Banega, troppo lezioso però al 49' quando perde il tempo per calciare in porta facilitando il recupero di Juanfran. L'Atletico si sveglia all'improvviso con il colpo di testa di Griezmann che al 52' incrocia benissimo l'ottimo lancio di Koke mandando però il pallone sul palo alla destra di Sergio Rico. Il Siviglia resta in dieci (espulso Vitolo al 60'), Emery viene allontanato per proteste e l'Atletico si riversa in avanti alla ricerca del gol: ci prova Carrasco al 69', si supera Sergio Rico deviando con i piedi il diagonale destro del centrocampista belga. Gli andalusi si fanno vedere con una scorribanda di Banega che al 69' semina il panico in area biancorossa senza però trovare lo spazio per battere a rete, ma l'Atletico è ormai padrone del campo: entra anche Jackson Martinez, a mettere i brividi a Sergio Rico è però Gabi con un destro all'incrocio alzato in angolo dal portiere degli andalusi. L'ultima palla buona è proprio per Martinez al 90', ma c'è sempre Rico a chiudere la saracinesca intervenendo con i pugni sulla conclusione del colombiano.