Liga: festa Alaves, il Valencia torna sulla terra

2017-02-25 14:51:48
Liga: festa Alaves, il Valencia torna sulla terra
Pubblicato il 25 febbraio 2017 alle 14:51:48
Categoria: Notizie Liga
Autore: Redazione Datasport.it

Il Valencia incassa una sconfitta bruciante sul campo dell'Alaves: allo stadio Mendizorrotza finisce 2-1 per la formazione di Pellegrino. Zaza e compagni, che mercoledì al Mestalla avevano battuto a sorpresa il Real Madrid, passano in vantaggio al 70' con Soler ma negli ultimi venti minuti subiscono la rimonta degli avversari, a segno con Ibai al 78' e con Katai all'86'. Il Valencia chiude in dieci uomini per l'espulsione di Orellana all'88'.

Niente Zaza, niente Valencia. L'ex attaccante della Juventus non riesce a ripetere la grande prestazione offerta mercoledì nel recupero contro il Real Madrid e la squadra di Voro affonda sul campo dell'Alaves interrompendo una striscia di tre risultati utili consecutivi. Dopo un primo tempo giocato decisamente meglio dalla squadra di casa, il Valencia trova improvvisamente il vantaggio al 70': Pacheco vola a deviare sulla traversa una splendida punizione di Parejo, la palla si impenna e Soler, da posizione molto defilata, segna con un destro al volo che si infila tra le gambe del portiere dell'Alaves. Il vantaggio, però, addormenta Zaza e compagni, forse convinti di avere già chiuso la partita. 

E l'Alaves reagisce. Al 78' Ibai firma l'1-1 con un destro angolato dal limite dell'area, all'86' Katai raddoppia sfruttando un assist di Sobrino che lo mette a tu per tu con Diego Alves: nell'occasione è clamorosa la disattenzione di Cancelo che si dimentica di salire con il resto della linea difensiva e tiene così in gioco il numero 25 dell'Alaves. Per il Valencia è notte fonda e prima del triplice fischio finale arriva anche l'espulsione di Orellana che, già ammonito, entra in maniera scomposta su Sobrino e rimedia il secondo cartellino giallo.  
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it