Liga: poker Barcellona, Real Madrid umiliato

2015-11-22 08:45:37
Liga: poker Barcellona, Real Madrid umiliato
Pubblicato il 22 novembre 2015 alle 08:45:37
Categoria: Notizie Liga
Autore: Redazione Datasport.it

E' un Barcellona versione playstation quello che annichilisce il Real Madrid al Santiago Bernabeu con un rotondo 4-0 nella 12esima giornata della Liga. Senza Messi, entrato nella ripresa a gara già decisa, sono Neymar, Suarez e Iniesta a umiliare i blancos: doppietta dell'uruguaiano, una rete a testa per il brasiliano e il regista. I blaugrana centrano la quinta vittoria di fila e salgono a 30 punti, a +6 sui blancos, alla seconda sconfitta di fila, la prima nel teatro di casa.

Al Santiago Bernabeu va in scena la 'Marsigliese' in ricordo delle vittime degli attentati di Parigi ma poi è battaglia vera nel Clasico tra Real Madrid e Barcellona. Il match si sblocca subito perchè all'11' arriva l'1-0 dei blaugrana: penetrazione centrale di Sergi Roberto che poi pesca Suarez in area il quale trafigge Navas con un pregevole tiro di collo esterno destro. I blancos hanno una timida reazione con Rodriguez e Ronaldo ma al 39' è il Barcellona a trovare il 2-0. Iniesta ha un lampo per Neymar che scatta sul filo del fuorigioco e non sbaglia a tu per tu con Navas. E' il gol numero 250 della carriera, giovane (classe 1992), di O'Ney. Prima dell'intervallo i blaugrana sfiorano il tris sull'asse Iniesta-Neymar-Suarez ma Marcelo salva sulla linea e poi il tap in a botta sicura di Rakitic è bloccato.

Nella ripresa la squadra di Benitez si rende pericolosa con Marcelo ma è solo un fuoco di paglia perchè al 53' il Barcellona fa tris. Azione da playstation dei blaugrana col filtrante di Iniesta per Neymar che gliela restituisce col tacco al limite dell'area e il centrocampista realizza con un chirurgico destro. Sul 3-0 Luis Enrique inserisce Messi e Munir mentre Benitez tenta le carte Isco e Carvajal. La sostanza non cambia perchè al 74' il Barcellona fa poker con Suarez, ancora gelido a tu per tu con Navas, mentre dall'altra parte Claudio Bravo è favoloso due volte su Ronaldo negandogli il gol in uscita e con un guizzo su colpo di testa di CR7. Il Barcellona si porta a quota 30 punti e vola a +6 sul Real Madrid, al secondo stop di fila dopo quello col Siviglia e al primo in casa.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it