Liga: Barcellona al piccolo trotto, 2-1 a Las Palmas

2016-02-20 18:30:31
Pubblicato il 20 febbraio 2016 alle 18:30:31
Categoria: Notizie Liga
Autore: Redazione Datasport.it

Il Barcellona non riesce a fare a meno di vincere. Nonostante una partita tutt'altro che indimenticabile, i blaugrana passano 2-1 anche a Las Palmas nella 25esima giornata di Liga e portano a 9 punti il vantaggio sull'Atletico Madrid, impegnato domenica col Villarreal. Suarez sembra mettere in discesa la gara al 6', ma i padroni di casa pareggiano subito con Willian Jose; di Neymar il centro decisivo al 39', poi una ripresa di errori e sofferenza per i catalani.
 
I campionati si vincono anche così, con successi sofferti e sudati. E i tre punti dell'Estadio de Gran Canaria sono pesantissimi, perché allontanano ulteriormente un Atletico che domenica dovrà saltare l'ostacolo Villarreal. Pesa tanto l'assenza di Busquets, Luis Enrique decide di sostituirlo inserendo Sergi Roberto in mediana con a suo fianco un Arda Turan che non riesce proprio a brillare. Nel primo tempo, comunque, il Barcellona riesce a giocare una buona gara nonostante un Las Palmas con il coltello tra i denti.
 
Suarez apre le marcature con il 25esimo centro stagionale in Liga, su assist perfetto di Jordi Alba a sua volta imbeccato da Iniesta. Al 10' però la difesa blaugrana si fa trovare impreparata sul filtrante di Viera per Willian Jose, che batte Bravo e fa 1-1. Il Barcellona cresce, spreca tanto (clamoroso un colpo di testa fallito alla mezzora da Suarez) ma trova il nuovo vantaggio al 39' con Neymar che ribadisce in rete un tiro di Messi respinto dal portiere di casa Varas. Secondo tempo con tanti problemi e un'inattesa spinta del Las Palmas, ma alla fine Luis Enrique se la cava. E mette altro fieno in cascina per la conquista della Liga.