Libri di sport: Juve, da Calciopoli al riscatto

2013-04-04 20:18:52
Pubblicato il 4 aprile 2013 alle 20:18:52
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

La vendetta. Così la Juve è tornata – Maurizio Crosetti, Salvatore Giglio – Baldini&Castoldi – pag. 125 – Euro 12,90

Come si traduce la vendetta della Juve? In una bibliografia non certo carente, ci sta anche quella che evita il tono polemico per la strada dell’orgoglio e della pazienza che vuol dire tenacia e passione. In rassegna gli uomini che hanno ricostruito il giocattolo, dal presidente di nuovo conio ma di antico cognome degli Agnelli, la metamorfosi di Conte, simbolo da giocatore, sergente di ferro senza preferenze di cuore e poi la truppa a cominciare da Buffon, il vecio della squadra per esperienza e fedeltà, atleta infinito e capitano a tempo indeterminato. Il genio di Pirlo, liquidato dal Milan e risorto in bianconero, il benservito a Del Piero, per molti ingeneroso, la pattuglia dei più giovani d’età e di militanza, da Chiellini e Quagliarella, Matri e Marchisio, Vidal e Barzagli, Bonucci e Vucinic. Una squadra che scrive una nuova storia per cancellare la delusione di Calciopoli. Per alcuni di questi protagonisti sono riservate più pagine per illustrane il credito acquisito nel popolo bianconero. Lippi definì Pirlo: “Un leader silenzioso che parla con i piedi” mentre si scopre che le doti atletiche di Buffon sono ereditarie, contornato da genitori e sorelle tutti sportivi praticanti. La vecchia Signora è tornata e nessuno riesce a fermarla in Italia.