Lega Pro, Giudice Sportivo: Cazzola salta Alessandria-Lecce

2017-06-01 14:22:49
Lega Pro, Giudice Sportivo: Cazzola salta Alessandria-Lecce
Pubblicato il 1 giugno 2017 alle 14:22:49
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Pubblicati i provvedimenti disciplinari relativi alle gare di andata dei quarti di finale dei playoff di Lega Pro. Sono tre i giocatori squalificati per recidività in ammonizione: Riccardo Cazzola (Alessandria), Michele De Agostini (Pordenone) e Andrea Bovo (Reggiana) dovranno rimanere fermi ai box per una giornata e saranno dunque costretti a saltare le partite di ritorno. Pesante ammenda di 5.000 euro al Lecce "per indebita presenza, nel recinto di gioco, di persona non autorizzata e riconducibile alla società; perché propri sostenitori, prima della gara e durante la stessa, introducevano e accendevano, nel proprio settore, numerosi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco; i medesimi introducevano e facevano esplodere, nel proprio settore e nel recinto di gioco, numerosi petardi, alcuni di notevole potenza, il tutto senza conseguenze". Più morbida, invece, la multa subita dal Livorno (1.500 euro) "perché propri sostenitori, durante la gara, intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica".
 
Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo di Lega Pro relativamente alle gare di andata dei quarti di finale dei playoff:
 
GIOCATORI
 
Squalifica per una giornata
Riccardo Cazzola (Alessandria), Michele De Agostini (Pordenone), Andrea Bovo (Reggiana)
 
AMMENDE A SOCIETA'
 
Lecce: 5.000 euro
Livorno: 1.500 euro
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it