Lega Pro, Pavia: Mussi, da ds a guida turistica!

2016-01-05 17:05:49
Pubblicato il 5 gennaio 2016 alle 17:05:49
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Calendario, risultati, classifiche, tabellini e tutte le cronache degli incontri

In questi giorni spopola nelle sale cinematografiche “Quo vado?”, pellicola con cui il comico Checco Zalone prende in giro a suo modo l’attaccamento di tanti italiani al posto fisso (Zalone, pur di non lasciarlo, accetta le mansioni più bizzarre). Impossibile non ricollegare questo film alle ultime vicende del Pavia Calcio: può un direttore sportivo venire “declassato” a guida turistica? Certo che si, nel mondo di oggi niente è impossibile: il protagonista di questa storia, riportata anche da La Gazzetta dello Sport, è Andrea Mussi, ex attaccante di Reggiana, Pescara, Ancona ma soprattutto ex direttore sportivo del club azzurro.

In breve: il Pavia, che aveva iniziato la stagione senza nascondere le proprie ambizioni di serie B, è incappato in più di un passo falso e per Mussi sono iniziati i problemi. Prima di Natale, la proprietà ha deciso di inserire Antonino Imborgia nei quadri dirigenziale, per quanto concerne l’area tecnica: un chiaro segnale di sfiducia nei riguardi di Mussi, che però rifiutato di dare le dimissioni come invece auspicato dal presidente Xiadong Zhu. Il patron cinese, a quanto pare, ci ha messo poco a trovare una soluzione: Mussi è stato “nominato” guida turistica, in favore dei numerosi tifosi che arrivano dalla Cina per seguire il Pavia. E ora cosa succederà?