Lega Pro, Lumezzane: Pini, dal calcio alla fabbrica

2015-03-11 22:07:24
Lega Pro, Lumezzane: Pini, dal calcio alla fabbrica
Pubblicato il 11 marzo 2015 alle 22:07:24
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Calendario, risultati, classifiche, tabellini e tutte le cronache degli incontri

Una scelta di vita, a trent’anni non ancora compiuti: Michele Pini, dopo più di dieci stagioni di professionismo (e tante annate con la maglia del Lumezzane) ha deciso di dire basta con il calcio, per accettare un posto in una fabbrica di Manerbio che si occupa di stampi in alluminio per la termoformatura. Una scelta di vita, si diceva, presa a seguito della nascita del primo figlio: nonostante il contratto di calciatore scadesse a giugno, Pini (laterale sinistro di buone qualità) ha deciso di anticipare i tempi e di inserirsi subito nel mondo del lavoro, in modo tale da avere più garanzie economiche.

E così la partita contro il Real Vicenza, vinta 2-0 dal suo Lumezzane, è stata la sua ultima avventura nei professionisti: se da calciatore percepiva uno stipendio mensile di circa 1.500 euro, con il nuovo lavoro prenderà qualcosa in meno con però la prospettiva di una crescita e di un contratto a tempo indeterminato. Impossibile seppellire la passione per il calcio, ma a volte nella vita bisogna prendere decisioni importanti che cambiano il destino.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it