Lega Pro 2/A: Lecco, capitan Chiecchi rassicura i tifosi

2011-03-16 09:47:29
Pubblicato il 16 marzo 2011 alle 09:47:29
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Ieri ripresa degli allenamenti per i blucelesti reduci dal pareggio col Casale. Nell’ultima giornata di campionato il Lecco ha perso un’altra occasione per avvicinarsi alla vetta, che ora dista di tre punti. Il calendario propone già subito due occasioni di riscatto: domenica c’è il big match a Trezzo d’Adda contro la Tritium, poi lo scontro diretto con il Savona al Rigamonti Ceppi.

La squadra non sta attraversando un buon momento: nel girone di ritorno solo due vittorie contro Sanremese e Rodengo Saiano. Le difficoltà sono soprattutto nell’impostazione del gioco e nella conclusione: i cinque gol totalizzati nelle ultime nove partite. Proprio il capitano Tommaso Chiecchi parla del momento del Lecco: “Non riusciamo a creare occasioni, stiamo facendo molta fatica ma grande merito deve andare al Casale che si è rivelato un avversario all’altezza. La squadra non è stanca perché in tutte le partite lottiamo dall’inizio alla fine. Ci troviamo in una situazione un pò problematica. Sono andato a parlare coi tifosi, ma più di dire che ce la metteremo tutta non posso fare. A parole non è mai bello, dobbiamo dimostrare nei fatti le nostre intenzioni. Ora ci sono due scontri diretti importanti e poi vedremo”.

Gli infortuni non aiutano sicuramente il lavoro di mister Roselli: Tabbiani ha riportato una lesione alla spalla destra e dovrà portare un tutore per tre settimane. Per Gadignani ci saranno visite specialistiche per valutare l’entità dell’infortunio alla caviglia destra. Ha un problema alla caviglia anche Rebecchi: il suo recupero per domenica appare molto dubbio così come il rientro di Mattaboni che da domani tornerà in gruppo. Coletto invece è sulla via del recupero visto che già da ierisi è allenato con la squadra. A Trezzo mancherà il terzino sinistro Leonardo Moracci squalificato dal giudice sportivo ammonito nella sfida col Casale: il difensore era diffidato.

La società ricorda con una nota sul sito ufficiale Pierino Radaelli, calciatore e bandiera della Calcio Lecco classe 1925. Nel pomeriggio si sono svolti i funerali a Valmadrera.

SCARICA GRATUITAMENTE L’APPLICAZIONE “DIRETTA CALCIO DS” PER I PHONE FIRMATA DATASPORT: SEGUI COSI’ IL TEMPOREALE DI TUTTA LA LEGA PRO IN DIRETTA DAL TUO TELEFONINO

CONFRONTA LE QUOTE E SCOMMETTI CON NOI