Lega Pro: Sambenedettese, parla il presidente Fedeli

2017-03-30 12:21:09
Lega Pro: Sambenedettese, parla il presidente Fedeli
Pubblicato il 30 marzo 2017 alle 12:21:09
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Intervenuto a Radio Azzurra il patron della Sambenedettese Franco Fedeli ha commentato il momento positivo della squadra, senza lesinare però qualche critica alla gestione del mercato. “Prima di pensare al prossimo campionato – ha esordito il Presidente – voglio vedere come andranno i play-off, perché sono davvero lunghi e complicati e chissà che non ci scappi una sorpresa”.

 

   
Per quanto riguarda il mercato Fedeli non le manda certo a dire: “Rammarico di non aver preso una punta centrale? L’abbiamo preso il bomber in estate o meglio così mi avevano detto, Fioretti. Ecco la fine che ha fatto, la verità è che a parte Mancuso tutta la campagna acquisti è stata sbagliata. Al lavoro per la prossima stagione? Sì, mio figlio so che già è al lavoro e sta sondando diversi giocatori in diversi ruoli”. E proprio su Mancuso il Presidente si è lasciato sfuggire un po’ di malinconia per l’addio ormai certo di fine stagione: “trovare un altro Mancuso non sarà facile, vedremo cosa verrà fuori. Personalmente sarei felice di valorizzare i giovani che abbiamo e magari di trovarne altri altrettanto bravi. Ho provato a trattenere Mancuso dicendogli che a Pescara non si mangia bene come a San Benedetto. Cosa ne penso del giovane Mattia? Penso che questo ragazzo fino a gennaio non ha mai avuto la possibilità di giocare mentre ora che gli si sta dando fiducia finalmente possiamo vedere il suo valore. Domenica l’ho preso con me e ci ho parlato, gli ho annunciato che voglio trattenerlo a lungo e gli ho fatto i complimenti”.

 

Sarebbero invece solo voci quelle che parlano di un possibile ritorno di Titone (ex Samb ora in forza al Matelica, club di serie D), voci stroncate con forza da Fedeli: “Ritorno di Titone? No no io non sono per le minestre riscaldate. Titone è un ottimo giocatore per la Serie D ma non per le categorie superiori quindi non tornerà alla Samb”.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it