Lega Pro, girone B: Bassano e il feeling con la zona Cesarini

2017-01-24 14:23:04
Lega Pro, girone B: Bassano e il feeling con la zona Cesarini
Pubblicato il 24 gennaio 2017 alle 14:23:04
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Il girone B di Lega Pro? Va seguito fino all’ultimo minuto. Secondo i dati, infatti, i gol del campionato arrivano nel 25% dei casi nell’ultimo quarto d’ora, un dato che indica come in generale ogni sfida sia combattuta e in bilico fino alla fine. Il periodo meno emozionante sono invece i primi quindici minuti (solo il 12% delle realizzazioni) mentre a livello complessivo sono i secondi tempi a regalare qualche emozione in più: in totale, dal 46’ al 90’ si hanno circa il 55% delle marcature.
 
Analizzando le singole squadre emerge inoltre qualche anomalia: Pordenone e Teramo sono le squadre che partono più forte e che segnano con regolarità nei primi 15 minuti, mentre il Modena, al contrario, si distingue per le partenze lente (non è ancora stato in grado di segnare nel primo quarto di gara).
 
L’uscita dagli spogliatoi è invece sempre un buon momento per la Sambenedettese, squadra che segna di più nel primo quarto d’ora della ripresa, mentre il discorso opposto vale per i giocatori del Fano, a cui evidentemente le strigliate di fine primo tempo fanno poco effetto. La zona Cesarini è infine proprietà di tre squadre: Bassano Virtus, Venezia e Santarcangelo, le migliori quando si tratta di andare a segno nell’ultimo quarto d’ora.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it