Lega Pro: esoneri a raffica, la Casertana caccia Romaniello!

2016-03-21 18:57:23
Pubblicato il 21 marzo 2016 alle 18:57:23
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Se non è record poco ci manca, capita raramente che ben quattro allenatori vengano esonerati quasi simultaneamente: la Lega Pro è anche questo, diverse società hanno deciso di voltare pagina dopo la decima giornata di ritorno. Il cambio più eclatante riguarda la Casertana (girone C), squadra che nonostante tutto è ancora in lizza per la promozione in Serie B: lo 0-6 di Benevento e il pareggio contro il Martina Franca hanno segnato la fine di Nicola Romaniello, il quale è stato sollevato dall’incarico (al momento non si conosce ancora il nome del sostituto).

Due ribaltoni nel gruppo A: il Cuneo, dopo il ko interno contro la Reggiana, ha dato il benservito a Salvatore Iacolino (colui che lo scorso anno aveva condotto la squadra in Lega Pro) e a breve annuncerà un nuovo tecnico, mentre l’Albinoleffe si è congedato da Marco Sesia (il quale era subentrato a David Sassarini lo scorso novembre) ed ha affidato la squadra a Michele Facciolo, fino a poco tempo fa allenatore in seconda. Nel girone B, infine, il Prato ha assunto Roberto Malotti al posto di Alessio De Petrillo, esonerato dopo la sconfitta interna contro il Rimini: lo scorso anno Malotti guidò la Sangiovannese in serie D.