Lega Pro: dietrofront Lucchese, torna Baldini

2016-02-25 08:00:00
Pubblicato il 25 febbraio 2016 alle 08:00:00
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Calendario, risultati, classifiche, tabellini e tutte le cronache degli incontri

Prima ti esonero, poi ti richiamo: non è il titolo di un film, bensì una delle mode più gettonate del calcio odierno, sdoganata a fine anni ’90 da quel presidente che di nome fa Maurizio e di cognome Zamparini. Anche la Lega Pro utilizza non di rado questa tattica: nel 2015/2016 ha aperto le danze la Lupa Roma (protagonista Alessandro Cucciari), quindi è stato il turno del Martina Franca, che ha riservato questo trattamento a Giuseppe Incocciati. Ora è il momento della Lucchese: dopo lo 0-0 contro la Pistoiese, la dirigenza ha dato il benservito a Giovanni Lopez ed ha richiamato al capezzale della squadra Francesco Baldini, il quale era stato sollevato dall’incarico lo scorso 27 ottobre pochi giorni dopo il ko di Santarcangelo. L’esonero di Lopez è stato formalizzato da poco, ma il presidente Bacci aveva già anticipato tutto alla stampa nel dopopartita di sabato.

Si diceva del Martina Franca, che le sta provando tutte per evitare la retrocessione in serie D: Giuseppe Incocciati, esonerato e poi riassunto, aveva gettato la spugna a fine gennaio (dimissioni irrevocabili) e la società aveva assunto al suo posto Marco Cari. Ebbene, l’avventura di Cari è durata appena un mese: dopo il pesante 0-6 in casa della Juve Stabia, infatti, il club lo ha licenziato in tronco. La società martinese comunicherà il nome del nuovo mister nei prossimi giorni: chi sarà? Da non dimenticare che, ad inizio anno, era finito nel calderone pugliese anche Francesco Moriero, il quale sembrava in procinto di assumere la guida tecnica (ma poi non si è concretizzato nulla).