Lega Pro: le decisioni del Giudice Sportivo

2016-09-15 19:08:11
Lega Pro: le decisioni del Giudice Sportivo
Pubblicato il 15 settembre 2016 alle 19:08:11
Categoria: Notizie Lega Pro
Autore: Redazione Datasport.it

Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo di Lega Pro relativamente alle gare della 4a giornata dei Gironi A, B e C valide per il primo turno infrasettimanale della stagione.

Calciatori

Due giornate di squalifica:
Musacci e De Vito (Messina), Alfageme (Padova), Kalombo (Gubbio), Marchi (Mantova)

Una giornata di squalifica:
Potenza e Giannone (Casertana), Rocchi (Giana Erminio), Malgrati (Renate), Fietta (Como), Prestia (Catanzaro), D'Orazio (Teramo)

Allenatori

Una giornata di squalifica:
Fontana (Juve Stabia) "per atteggiamento irriguardoso verso l'arbitro al termine del primo tempo di gara".

Ammende a società

1.500 euro al Fondi "perché propri sostenitori, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze dell'ordine".
1.000 euro al Gubbio "perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica".
1.000 euro alla Juve Stabia "perché propri sostenitori durante la gara rivolgevano ad un addetto federale reiterate frasi offensive".
1.000 euro al Lecce "per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non autorizzate, ma riconducibili alla società".
1.000 euro al Mantova "perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica".
500 euro al Padova "perché propri sostenitori introducevano, accendevano e lanciavano sul terreno di gioco un fumogeno, senza conseguenze".
500 euro al Siracusa "perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta d'acqua semipiena, senza colpire".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it