Lazio: rischio porte chiuse in Europa League

2013-02-25 23:24:04
Pubblicato il 25 febbraio 2013 alle 23:24:04
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Un Olimpico deserto in Europa League? Dopo il bel successo per 2-0 sul Pescara e la qualificazione agli ottavi di Europa League ottenuta giovedì scorso, una brutta notizia potrebbe togliere il sorriso alla Lazio. Secondo l'Associated Press, infatti, l'Uefa avrebbe deciso di aprire un inchiesta sui fatti accaduti prima e dopo la gara di giovedì scorso contro il Borussia Moenchengladbach. Contro i tedeschi, infatti, i tifosi biancocelesti avrebbero tenuto un "comportamento razzista" e "un'organizzazione insufficiente" avrebbe permesso il lancio di alcuni oggetti in campo da parte dei tifosi laziali.

I tre tifosi del Gladbach accoltellati prima della gara e la diffida arrivata a gennaio per gli insulti antisemiti lanciati verso i tifosi del Tottenham complicano ancora di più la situazione della società capitolina. L'Uefa entro mercoledì dovrebbe pronunciarsi sul caso, e se dovesse ritenere responsabile la Lazio, la società di Lotito non solo rischierebbe una multa salatissima, ma anche di giocare a porte chiuse il match di ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Stoccarda il prossimo 14 marzo.