Lazio, Petkovic: "Fenerbahce? Crediamo nella rimonta"

Pubblicato il 10 aprile 2013 alle 20:19:35
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La Lazio dovrà compiere una grande rimonta se vuole cercare di passare il turno nei quarti di finale di Europa League. I biancocelesti, con il Fenerbahce, dovranno rimontare il 2-0 in Turchia. Il tecnico Vladimir Petkovic è comunque fiducioso: "Dovremo imporre fin da subito il nostro gioco, con pazienza - spiega in conferenza stampa -. E parlare molto, comunicare e aiutarci tra noi. Le assenze? Radu Ederson sono in forte dubbio, non è la situazione ottimale ma andrà in campo un undici competitivo, ormai siamo abitati a improvisare. Klose sta bene, anche se non tutto ruota intorno alla sua presenza, abbiamo fatto bene due mesi anche senza di lui".

La sfida si giocherà in un Olimpico deserto: "Giocare in casa senza pubblico ci toglie qualcosa - prosegue Petkovic -. Non posso giudicare se i cori che hanno portato alla squalifica del campo fossero reali o no, ma l'importante è che ci sia uniformità di giudizio, sento cori di quel genere anche in altri campi di altre città. Domani, senza pubblico, non rischiamo... Ma ci batteremo anche per dare una soddisfazione ai nostri tifosi".

I biancocelesti hanno comunque grandi stimoli: "Li avevamo già all’andata, abbiamo fatto una buona prova contro una grande squadra in uno stadio molto caldo. La gara è stata compromessa da errori nostri e dell’arbitro. Al termine dei 180′ si vedrà chi è più forte, dobbiamo trovare la partita perfetta. Il Fenerbahçe ha dimostrato di poter competere ad alti livelli in Europa. Sicuramente abbiamo meno del 50% di passare, ma il 2-0 è un risultato più pericoloso per chi vince - conclude -. Loro hanno giocatori veloci che amano gli spazi".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it