Lazio, Petkovic: "Espulsione decisiva"

2013-03-03 08:00:12
Pubblicato il 3 marzo 2013 alle 08:00:12
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Mi sarebbe piaciuto giocare una gara del genere in 11 contro 11. Dispiace per l'espulsione in Candreva ma faccio i complimenti al Milan per l'ottimo gioco e l'ottimo momento". Vladimir Petkovic non nasconde l'amarezza dopo la netta sconfitta della sua Lazio contro il Milan e il sorpasso dei rossoneri in classifica.

"Forse avremmo fatto fatica anche in 11 contro 11, ma 11 contro 10 non c'era partita - aggiuge il tecnico dei biancocelesti -. Complimenti ai miei per come hanno resistito. Sull'episodio non so come commentarlo, è stata una decisione molto lunga. Spero che in futuro succeda anche a noi in futuro. Cavanda? Non è il momento di parlare di queste cose, parliamo della partita in cui abbiamo sofferto tanto in inferiorità numerica".

"L'espulsione ha cambiato la partita - continua Petkovic -, secondo me sull'1-0 c'era un fallo di El Shaarawy su Pereirinha. C'è un po' di tutto in questo rendimento altalenante, a Firenze potevamo ottenere di più e anche oggi penso che alla pari potevamo giocarcela. Però il Milan è in gran forma e in questo momento è la squadra da battere".