Lazio in maglia nera, Le Monde attacca: "Fascisti!"

2015-09-17 08:00:00
Lazio in maglia nera, Le Monde attacca:
Pubblicato il 17 settembre 2015 alle 08:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

A poco più di 24 ore dall'esordio in Europa League col Dnipro, l'ambiente Lazio viene scosso dal duro affondo del quotidiano francese Le Monde. Sul banco degli imputati finisce il club biancoceleste, reo di scendere in campo a Dnipropetrovsk con una maglia nera che lascia molti dubbi. Secondo il giornale transalpino, infatti, si tratta di una divisa "che farà tornare dalla pensione Paolo Di Canio, giocatore di affermate convinzioni fasciste".

Nell'articolo si legge anche che la divisa ricorda molto la "camicia nera" indossata dagli squadristi fascisti durante il ventennio. "Il club laziale ha una cattiva reputazione soprattutto per i suoi sostenitori neofascisti di Curva Nord, che si sono distinti più volte per slogan e cori razzisti", prosegue l'articolo redatto dal giornalista Abel Mestre, che in queste ore continua a rispondere su Twitter alle critiche ricevute.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it