Lazio, Lotito e tifosi rischiano la squalifica

2017-10-26 21:30:00
Lazio, Lotito e tifosi rischiano la squalifica
Pubblicato il 26 ottobre 2017 alle 21:30:00
Categoria: Serie A
Autore: Danilo Supino

Claudio Lotito e la Lazio hanno violato l'articolo 1bis del codice di giustizia sulla lealtà sportiva e dell'articolo 11 sui comportamenti discriminatori. È quanto dichiarato questa mattina dalla Procura Federcalcio, in seguito alle indagini sugli insulti antisemiti dei tifosi biancocelesti della Curva Sud dell'Olimpico, verficiatisi nella partita di campionato contro il Cagliari. 

Sono stati iscritti nel registro degli indagati per istigazione all'odio razziale i tifosi della Lazio identificati dalla Digos ed indicati in una informativa arrivata a piazzale Clodio come responsabili dell'affissione degli adesivi antisemiti nella curva sud dell'Olimpico durante Lazio-Cagliari. Dei 14 nominativi citati dalla Digos sono stati iscritti in 12, sei fanno parte degli Irriducibili. La posizione di un minorenne sarà trasmessa alla competente procura, non si procederà nei confronti del 13enne in quanto non imputabile. Secondo quanto si apprende da fonti della Procura agli atti dell'inchiesta sarà acquisita una recente sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato l'assoluzione di due laziali per aver intonato il coro "Giallorosso Ebreo" in occasione di un Lazio-Catania del 2013. Il Presidente del CONI, Malagò è stato interpellato dai giornalisti "Fa parte della giustizia e su questo argomento non posso, non voglio e non devo commentare niente, ma è una vicenda che rientra nell'ambito delle dinamiche della Procura federale, adesso vediamo il resto"

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it