Lazio, Lotito: "Facciamo questa sceneggiata"

2017-10-25 19:58:59
Lazio, Lotito:
Pubblicato il 25 ottobre 2017 alle 19:58:59
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

 

Foto www.imagephotoagency.it

Il gesto distensivo della Lazio e di Claudio Lotito nei confronti della comunità ebraica di Roma avrebbe un episodio in netto contrasto con quanto accaduto nel Tempio Maggiore. Il presidente del club biancoceleste, infatti, sull'aereo che lo ha portato da Milano alla capitale avrebbe pronunciato frasi come "Famo sta sceneggiata. Questi non valgono nulla. Hai capito come stiamo messi? Il rabbino sta a New York, il vice ci sarà?".

Frasi decisamente diverse da quelle pronunciate al Tempio Maggiore, dove Lotito ha depositato tre corone di fiori: "Noi oggi siamo qui per dimostrare in ogni modo il nostro dissenso nei confronti di ogni forma di antisemitismo e razzismo - le parole del presidente - e la maggior parte della nostra tifoseria organizzata condivide questi valori". A rivelare la notizia, "Il Messaggero". Lotito ha già smentito queste frasi, ascoltate però da alcuni passeggeri dell'aereo e confermate dallo stesso giornale grazie ad un audio, successivamente pubblicato. Un altro mistero in questa vicenda cominciata con i volantini lasciati dalla tifoseria della Lazio nella Curva Sud, tempio del tifo romanista, con un'immagine di Anna Frank con la maglia giallorossa come forma di disprezzo nei confronti dei rivali.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it