La lotta per i posti Champions si fa interessante

2021-03-15 18:03:00
La lotta per i posti Champions si fa interessante
Pubblicato il 15 marzo 2021 alle 18:03:00
Categoria: Serie A
Autore:

Il campionato italiano di Serie A si sta facendo sempre più interessante e a dimostrarlo non è soltanto la corsa per lo Scudetto nella quale sono protagoniste l'Inter capolista, il Milan e la Juventus, con queste ultime due che inseguono nella speranza di un passo falso dei nerazzurri: anche la lotta per il quarto posto, ossia l'ultimo che assegna la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, è senza dubbio una delle più interessanti ed emotivamente coinvolgenti degli ultimi anni, come ben recita la classifica. In questo momento la bagarre è importante e vede coinvolte tre squadre, l'Atalanta, la Roma e il Napoli, tutte con buone possibilità di poter riuscire a centrare l'obiettivo.

In quest'ottica, nonostante la Roma abbia battuto il Genoa dando un ulteriore segnale di forza e di concretezza, l'Atalanta sembra essere la compagine più attrezzata per far bene nel breve periodo da qui alla fine della stagione. La squadra allenata da Gian Piero Gasperini, che dovrà affrontare il Real Madrid negli ottavi di finale di Champions League, un torneo nel quale il Bayern Monaco è la grande favorita alla vittoria secondo le quote delle scommesse più aggiornate su Winbetnews Italia, sta vivendo l'ennesima stagione a tutta velocità, il tutto esprimendo un calcio frizzante e divertente che l'ha resa, finora, il secondo miglior attacco del campionato italiano. La possibilità di contare su giocatori molto rapidi e ormai perfettamente inseriti nello schema tattico di Gasperini, un 3-4-1-2 molto flessibile, ha permesso alla Dea di consolidarsi ai piani alti della classifica. 

Da un lato, dunque, l'organizzazione di Paulo Fonseca, allenatore che alla Roma sta facendo molto bene nonostante l'attuale assenza di Dzeko, bomber e capitano che sta recuperando da un infortunio. Dall'altra c'è l'effervescenza di un'Atalanta mai molle in campo e sempre alla ricerca delle migliori soluzioni offensive per far bene. Se la Roma può contare sul dinamismo di Mkhitaryan e le geometrie di Lorenzo Pellegrini, l'Atalanta vive invece delle fiammate di Muriel e Zapata, i sue due bomber colombiani, aiutati molto bene dagli inserimenti del tedesco Gosens e dai rifornimenti tecnici della mezzapunta Pessina, uno degli ultimi talenti portati alla ribalta dal tecnico orobico. 

E così, dietro la grande sfida tra le tre squadre del Nord che tornano a dominare il calcio italiano, ve n'è un'altra altrettanto avvincente nella quale la posta in palio è ugualmente importante per chi vi è in lizza. Sia l'Atalanta sia la Roma, infatti, hanno bisogno del prestigio e degli introiti della Champions per poter continuare a sviluppare la loro società. Lo stesso vale per il Napoli, che in questo momento è più dietro delle sue rivali e deve recuperare fiducia e terreno perduto dopo alcune settimane nella quali sembrava tutto andato a rotoli. Il compito di Gattuso, tecnico degli azzurri, è sicuramente più arduo rispetto a quello di Fonseca e Gasperini, ma l'allenatore calabrese proverà a tenere botta fino alla fine in questa battaglia senza esclusione di colpi per il tanto agognato obiettivo Champions League.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it