Juventus-Sampdoria: presentazione della partita e pronostico

2020-09-14 15:00:37
Juventus-Sampdoria: presentazione della partita e pronostico
Pubblicato il 14 settembre 2020 alle 15:00:37
Categoria: Serie A
Autore: Fabio Casati

La Juventus riparte in campionato contro la Sampdoria, con cui aveva conquistato matematicamente il nono scudetto di fila. Prima in panchina per Andrea Pirlo. 

In attesa di completare il proprio organico con l'arrivo di una punta al posto di Gonzalo Higuain, che ha appena rescisso per andare a tentare l'avventura negli Stati Uniti dove ad aspettarlo c'è David Beckham nell'Inter di Miami, la Juventus va a caccia del decimo scudetto consecutivo e riparte da una certezza, naturalmente parliamo di Cristiano Ronaldo, e da una scommessa, Andrea Pirlo, a cui è stata affidata la panchina della squadra dopo l'esonero di Maurizio Sarri, a cui non è bastato conquistare lo scudetto per salvare la panchina, pagando a caro prezzo la clamorosa eliminazione negli ottavi di Champions League contro il Lione. E' stata una scelta forte quella operata dalla società bianconera, che con l'ex regista spera di trasmettere ai giocatori l'eccezionale visione di gioco che ha caratterizzato la carriera in campo del bresciano, che ha speso alcuni degli ultimi anni proprio in bianconero.

Pirlo, che ha da poco conseguito il patentino di allenatore ed è alla sua prima esperienza in assoluto, era stato ingaggiato inizialmente per l'Under 23, ma Agnelli, Marotta e Paratici hanno pensato di affidargli addirittura le chiavi per guidare la prima squadra. In fatto di esperienza non c'è confronto con chi domenica siederà dall'altra parte, cioè Claudio Ranieri, che vanta una lista infinita di squadre allenate, tra cui anche la stessa Juventus, esperienza che però non ha portato troppe soddisfazioni. Era la Juve appena risorta da Calciopoli e che stava solo iniziando a costruire un ciclo che poi sarebbe diventato vincente, iniziato da Conte, continuato da Allegri e proseguito seppure con non poche difficoltà da Sarri. A Ranieri va dato il merito di aver cambiato il volto a una formazione, quella blucerchiata, che era partita malissimo sotto la guida di Di Francesco e sembrava destinata a soffrire fino alla fine per rimanere in massima serie. Invece, specialmente nel periodo post Covid, i liguri si sono messi in evidenza con gioco e risultati ed è questa la strada che sperano di continuare a percorrere, anche se non poteva esserci ostacolo peggiore per iniziare la stagione in cui si cercano soprattutto conferme.

Continua a leggere la preview di Juventus-Sampdoria su Skybet.it

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it