Juventus, primo no: il Borussia non molla Gundogan

2016-01-05 09:15:35
Pubblicato il 5 gennaio 2016 alle 09:15:35
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Sembra di essere tornati indietro di qualche mese, quando Beppe Marotta inseguì obiettivi di peso per rinforzare il centrocampo e alla fine dovette accontentarsi di portare alla Juventus il buon Hernanes. Tutto rinviato al mercato di gennaio, si era detto: ora ci siamo, l'intenzione (e i soldi) per un rinforzo di qualità in mediana non mancano. Ma intanto è già arrivato il primo no, ed è quello del Borussia Dortmund per Ilkay Gundogan.
 
Sarebbe stato un innesto pesante, capace di spostare gli equilibri sia in campionato che in Champions League (sì, avrebbe potuto giocarla...). Ma giustamente il Borussia se lo tiene, e a gennaio saranno molti a ragionare in questo modo. Uno che nel suo club è finito ai margini è Isco, e per lui Allegri farebbe follie: bisogna però capire se l'arrivo di Zidane sulla panchina del Real Madrid darà nuova linfa al giovane spagnolo, sul quale comunque c'è la pesantissima concorrenza del Manchester City.
 
E allora? Ever Banega è un nome spendibile ed importante, ma lui (a differenza di Gundogan) la Champions non la può giocare. E allora forse tanto vale aspettare che vada in scadenza col Siviglia e puntare su un ingaggio più pesante. Interessa anche Adrien Rabiot, ma è senza dubbio un profilo minore rispetto ai tre sopra citati. Non resta che aspettare, i tifosi della Juventus però sono avvisati: arrivare al cosiddetto top player a gennaio sarà difficilissimo. A meno che Marotta non tiri fuori il coniglio dal cilindro...