Juventus, Pelé vicinissimo ai bianconeri nel 1961

2018-08-18 16:59:00
Juventus, Pelé vicinissimo ai bianconeri nel 1961
Pubblicato il 18 agosto 2018 alle 16:59:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

La Serie A 2018-19 vedrà debuttare, in Chievo-Juventus, il miglior giocatore del mondo: Cristiano Ronaldo. Nell'augurare un grande esordio all'ex Real Madrid, un'altra leggenda del calcio, uno dei più forti di tutti i tempi, rivela però anche il suo quasi trasferimento ai bianconeriPelé. A raccontare l'episodio è lo stesso brasiliano, che ritorna indietro nel tempo, 57 anni prima della prima partita di CR7 nel nostro campionato, quando fu ad un passo dal diventare il grande colpo della famiglia Agnelli. Una bomba di mercato, seppur datata, rivelata su Instagram dal tre volte campione del Mondo con il Brasile.

"Buona fortuna, Cristiano, per la tua prima partita con la Juve - recita il post di Pelé - se le cose fossero andate diversamente, forse anche io avrei giocato per la Vecchia Signora. Una volta a cena, nel 1961, il proprietario della Fiat offrì al presidente del Santos un milione di dollari per avermi! Ma alla fine ho indossato soltanto questa maglia". Un clamoroso aneddoto che risale al 1961, quando il brasiliano era già campione del Mondo con la Seleçao (successo nel 1958 in Svezia) e aveva appena 20 anni: Umberto Agnelli aveva raggiunto l'accordo con il club, ma il giocatore ha successivamente rifiutato il trasferimento. L'eventuale impatto di Pelé nella Serie A e nel calcio europeo, però, resterà soltanto uno dei più grandi "se" della storia di questo sport.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it