Juventus, Morata: "Pirlo ci manca molto"

2015-11-13 08:00:47
Juventus, Morata:
Pubblicato il 13 novembre 2015 alle 08:00:47
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Una sola rete in campionato, due in Champions. Un po' poco per chi si aspettava la definitiva esplosione di Alvaro Morata, non per la Juventus che ha invece deciso di puntare fortemente sull'attaccante spagnolo proponendogli un miglioramento del contratto. E questo è quello che interessa all'ex Real Madrid che ai microfoni di Cadena Ser parla del futuro senza però dimenticare il passato. "Stiamo parlando del rinnovo e tutto fila liscio - spiega Morata -: mi stanno proponendo un miglioramento del contratto e io sono molto felice, perché questo significa che sto facendo le cose per bene. Il Real? Visto che non segno mai, ultimamente non se ne parla più".

Sorvola sul Clasico (sabato 21 novembre si gioca Real Madrid-Barcellona), dice che Juventus-Milan è la gara più prestigiosa che si disputa in Italia, e poi pensa al passato con un pizzico di nostalgia: "Pirlo ci manca molto - confessa Morata -, prima di ogni partita mi parlava a lungo. Capisce di calcio meglio di chiunque altro e queste sono cose che possono risultare determinanti per la conquista di uno scudetto". "A livello personale - conclude poi il 23enne attaccante bianconero -, soffro per la partenza di Llorente. Sarò sempre grato a Fernando, se non ci fosse stato lui l'anno scorso le cose mi sarebbero andate sicuramente peggio. Lo scorso fine settimana ha segnato al Real e gli ho fatto i complimenti, anche se ero molto dispiaciuto per la sconfitta dei Blancos".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it