Juventus, Chiellini: "Il Bayern? Al ritorno sarà diverso"

2013-04-04 17:16:51
Pubblicato il 4 aprile 2013 alle 17:16:51
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La sconfitta dell'Allianz Arena contro il Bayern Monaco brucia ancora in casa Juventus. Il difensore bianconero Giorgio Chiellini, però, crede ancora nella qualificazione alle semifinali di Champions: "Speravamo in una prestazione diversa, ma sono certo che quella sconfitta ci darà una carica diversa per il ritorno di mercoledì - spiega il livornese a Mediaset -. Dimostreremo che non c'è tutta questa differenza. Ma la testa della squadra deve andare solo a sabato. Lo scudetto resta la nostra priorità".

Nonostante il 2-0 subito a Monaco, Chiellini è convinto che allo Juventus Stadium sarà tutta un'altra storia: "La trasferta col Bayern non è stata positiva ma deve tornarci utile per capire cosa bisogna fare per competere a certi livelli - continua -. Noi sappiamo, e siamo convinti, di potercela giocare contro i migliori. E il Bayern, assieme a Barcellona e Real, è una delle favorite per la vittoria finale. A Monaco abbiamo perso 2-0 e siamo stati fortunati a non prendere il terzo, ma abbiamo giocato sotto i nostri standard, anche a livello individuale".

Grande scalpore hanno fatto le parole di Beckenbauer che ha definito 'pensionato' Buffon: "Ha detto bene Gigi. Quando si è il cuneo bisogna sapere reggere i colpi - prosegue Chiellini -. E comunque credo che i tedeschi cambieranno presto idea. Prima di parlare avrebbero dovuto documentarsi su quanto fatto da Buffon nel recente passato..."

I bianconeri tornano ora con la testa al campionato: "Col Pescara è una gara difficile perché abbiamo tutto da perdere. Io non ci sarò e credo che il mister farà alcuni cambi anche in base alle energie lasciate in Champions. In campionato veniamo da tre vittorie di fila e sappiamo quanto sono state difficili: il Catania ha fatto un gran campionato, il Bologna vinceva da quattro partite e l'Inter non ne parliamo - conclude Chiellini -. Tutti hanno dato per scontato l'esito del campionato, ma noi dobbiamo mantenere il vantaggio e se possibile aumentarlo".