Juventus, Allegri: "Criticare Buffon è una bestemmia"

2016-10-14 13:13:27
Juventus, Allegri:
Pubblicato il 14 ottobre 2016 alle 13:13:27
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La clamorosa papera di Gigi Buffon in Nazionale contro la Spagna settimana scorsa allo Stadium nel match di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 continua a far discutere. Non capita tutti i giorni, in effetti, di assistere a errori così marchiani da parte di quello che - all'unanimità - viene considerato tra i più forti portieri di tutti i tempi. In soccorso al numero uno arrivano puntuali le parole di Massimiliano Allegri che, alla vigilia della sfida di campionato contro l'Udinese, richiama tutti all'ordine: "Criticare Buffon è una bestemmia - le parole dell'allenatore della Juventus - Ha fatto un errore tecnico con i piedi e lui di solito gioca con le mani, non si può mettere in discussione chi per vent'anni è stato al top".

Fondamentale, per Allegri, avere la sua squadra al top della condizione e della concentrazione. A cominciare naturalmente dalla vecchia guardia, senza dubbio il punto di forza di questo strepitoso ciclo di vittorie. Così, dopo avere difeso a spada tratta Buffon, il mister si concentra anche su un altro pilastro dello spogliatoio bianconero, Claudio Marchisio, pronto a rientrare dopo il lungo stop per infortunio: "Parlerò con i medici e cercherò di dargli spazio nell'arco di queste partite - annuncia Allegri -. Claudio potrà darci tanto, è sempre stato tra i protagonisti della Juve, bisogna gestire bene minutaggio e partite perché dopo sei mesi di inattività possono esserci altre problematiche e non si può pensare che possa avere un rendimento costante già da subito".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it