Juventus, Agnelli: "L'obiettivo è il settimo scudetto, fatturato raddoppiato"

2017-10-24 14:26:51
Juventus, Agnelli:
Pubblicato il 24 ottobre 2017 alle 14:26:51
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

 

Foto www.imagephotoagency.it

 Un'assemblea, quella degli azionisti della Juventus, con un solo grande protagonista: Andrea Agnelli. Il presidente bianconero ha aperto con due stoccate: una ad Antonio Conte ("Ringrazio Allegri per la voglia di portare avanti un progetto per altri terminato"), l'altra a Bonucci. Citando gli unici giocatori ad aver vinto sei scudetti consecutivi, cita, per poi escludere, l'attuale capitano del Milan: "Rivolgiamo un pensiero agli unici sei giocatori che hanno vinto sei titoli di fila: Buffon, Barzagli, Chiellini, Marchisio, Lichtsteiner e Bonucci. Per cinque di questi, il sogno continua. Vogliamo confermarci in Italia, nessuno aveva mai vinto sei scudetti di fila, siamo leggendari. Vogliamo continuare a vincere, fa parte del nostro DNA. L'obiettivo è il settimo Scudetto consecutivo, e poi sarà difficile trovare parole per questa impresa. Vogliamo essere vincenti e competitivi in Italia e in Europa".

Spazio poi alle questioni finanziarie: "Dal 2010 abbiamo raddoppiato il nostro fatturato. Senza trasferimenti, siamo a 411,5 milioni, con un utile di 42,6. Il doppio rispetto a quello di sette anni fa. Abbiamo ultimato la nuova sede, con un training center quasi completo e un concept store pronto per essere aperto". Chiosa sui diritti del campionato: "Sono perplesso, la situazione dei broadcaster italiani - riferisce Agnelli - mi lascia poco fiducioso. Dobbiamo puntare su un campionato a 18 squadre e sul rinforzare le seconde".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it