La Juve è davvero su Sanchez? Cosa pensi di Santon?

2011-02-08 14:20:30
Pubblicato il 8 febbraio 2011 alle 14:20:30
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Paolo: Ciao Alfredo, il Cagliari ha preso Pablo Ceppelini,che giocatore ti sembra? Grazie, complimenti.

Buonissimo talento, dalle eccellenti prospettive

Michele: Alfredo ciao, sono un tifosissimo del Torino, molto rammaricato per il fallimento dell'affare Gabionetta e le scelte di Petrachi. Dopo aver lodato lo scorso mercato, non è che forse quest'anno il nostro ds si è seduto un pò troppo sugli allori?

Il Torino ha fatto tutto bene sul mercato, a parte aver rischiato un contenzioso prendendo Gabionetta. Il difetto di Petrachi è la sicurezza che ogni tanto si trasforma in presunzione di essere il migliore. Ma non ha ancora vinto. E i fatti contano più delle chiacchiere.

Filippo: Ciao Alfredo. Un dubbio su Marin del Werder: possibile nessuno si sia accorto di lui ? Sei un grande. Un saluto Filippo.

Grazie Filippo, sei molto gentile. L’Inter aveva seguito Marin la scorsa estate, ma poi ha deciso di non perfezionare l’operazione. Il ragazzo ha talento, ma è un po’ discontinuo.

Matteo: cosa ne pensi di De Biasi come possibile sostituto di Di Carlo? Per me sarebbe una cavolata, possibile che la Sampdoria non arrivi a capire che non sta facendo niente per migliorare una situazione già abbastanza critica?

La Sampdoria ha commesso talmente tanti di quegli errori che sbaglierebbe a mettere in croce l’allenatore. Ma ormai mi aspetto di tutto. E deve dire che Di Carlo ha accettato qualsiasi decisione senza battere ciglio, avrebbe dovuto farsi sentire di più.

Ettore: ciao grande, secondo te il Milan rinnoverà Seedorf, Ambro, Pirlo, Nesta, Legrottaglie, Van Bommel, Pippo, Jankulovski, Gattuso, Oddo e Zambrotta? Grazie.

Tutto non rinnoveranno di sicuro, Legrottaglie e Van Bommel sono appena arrivati: diamogli tempo.

Stefano: ciao Alfredo. Ti volevo ringraziare per aver difeso la Lazio dagli attacchi di Fotia!

Non mi ringraziare, Stefano. Io di solito non sopporto chi offende.

Doriano Campano: carissimo Pedullà, vorrei sapere se Garrone sta cercando effettivamente di vendere la società o vuole restare ancora lui a capo della Samp, col suo "comitato strategico"? Non si rende conto che la sua politica sta portando la Samp sull'orlo dell'abisso e che se quest'anno siamo a rischio retrocessione e che se non sarà quest'anno, sarà il prossimo se si continua a depauperare il patrimonio tecnico blucerchiato? La ringrazio per l'eventuale risposta. Cordiali saluti!

Io credo che oggi l’intenzione di Garrone sia quella di valutare eventuali offerte senza dirlo ad alta voce. Rischio retrocessione? Mi auguro proprio di no, ma vedo una squadra piatta.

Rossano: Gentilissimo Alfredo, vorrei un tuo giudizio sulla convocazione di Matri in Nazionale, il Sig. Prandelli vuole forse emulare il ct Lippi? Come mai quando giocava nel Cagliari non è stato preso in considerazione e ora dopo una sola partita giocata nella Juve è arrivata subito la convocazione? Il Sig. Prandelli dimostra di avere poco rispetto per le piccole squadre, un certo Cossu meriterebbe di giocare titolare in Nazionale ma forse è meglio convocare il panchinaro Cassano. Grazie per l'attenzione.

Su Cossu posso essere con te, ma la convocazione di Matri non è uno scandalo.

Doriano Mastrantoni: ciao grande Alfredo, già una volta ti ho chiesto delle probabilità di Pastore alla Roma se, come dice Pastore, rimarrà a Palermo almeno un altro anno. Penso che sarebbe il colpo giusto al momento giusto con l'allenatore giusto (Ancelotti) per una nuova oramai probabile società. Che ne pensi?

Se arrivano gli americani e mettono 50 milioni almeno sul tavolo tutto è possibile.

Emanuele: Alfredo quando se ne andrà Lotito? Ma soprattutto se ne andrà? Perché noi non lo sopportiamo più! Siamo una società mediocre a causa sua, se ne deve andare!

Io non so se andrà o no, credo di no, ma so di sicuro che Lotito non ha l’idea di società organizzato in tutto e per tutto. E l’improvvisazione sul mercato di gennaio è stata evidente.

Giuseppe: Ciao Alfredo, quanto credi alle voci su Andreas Beck e Alexis Sanchez alla Juve per Giugno? Nulla, poco, forse, molto? Percentuali? Grazie.

Sanchez per ora 5 per cento, c’è una concorrenza infinita. Beck qualcosa in più. Ma a febbraio non è il momento delle percentuali.

Alessandro: Salve Grande Alfredo. una domanda: secondo lei, visto il Lecce degli ultimi tempi, quante possibilità ha di salvarsi? Grazie.

Discrete possibilità con De Canio in panchina. A patto che la difesa non vada in barca com’è accaduto contro il Palermo.

Davide: Buongiorno, sono un gran tifoso del Torino. La mia domanda è la seguente: a questo punto, visto che gioco e risultati latitano, non sarebbe bene puntare su un giovane con tanta grinta come Antonino Asta come allenatore? Tra l'altro sta facendo un gran campionato primavera. Grazie e buon lavoro.

Asta sinceramente non mi sembra adeguata. Ma neanche Lerda ha dimostrato di essere da Toro.

Domenico Tortora: volevo far notare che ora si parla solo del pugno di Chivu, dappertutto, per la partita di ieri ma nessuno menziona del rigore non fischiato per il Bari dopo che Maicon se la porta a spasso con la mano come se stesse giocando a squash sullo 0 a 0! Alfredo almeno tu fallo notare, grazie!

Lo hai fatto tu. E io ti ho dato spazio.

Vincenzo Di Maso: Caro Alfredo, faccio un'analisi sulla Juve. Il problema è che hanno speso pensando prima di tutto a tappare i buchi, ma senza pensare alla progettualità. Posso giustificare l'acquisto di Diego, ma altri flop non sono stati dati dalla sfortuna. Avrebbero dovuto prendere o giovani di prospettiva, da inserire senza fretta, o fenomeni. Quagliarella e Matri non sono campioni. Così facendo, la Juve spende tanti soldi per tanti BUONI giocatori, con la prospettiva di restare nel limbo per altri anni. Il fatto paradossale è che i campioni da acquistare dovrebbero necessariamente coprire il posto occupato ora da buoni giocatori (Bonucci, Melo, Matri). Ripeto, se fai un investimento ingente, o lo fai per un campione (o potenziale tale) o non lo devi fare proprio. Pensi che la Juve ora riscatterà tutti i giocatori per i quali ha un obbligo morale? O ci rinuncerà? Fossi in loro, per il prossimo anno prenderei Villa Boas come tecnico. Concordi? Un caro abbraccio!

Ciao Vincenzo, la tua proposta sul nuovo allenatore ci può stare, ma io giudicherei Delneri tra qualche mese, non ora. Sono d’accordo su tutto tranne che sul fatto che Quagliarella e Matri non siano da Juve.

Andrea Di Rocco ciao Alfredo, ti volevo fare una domanda un po' strana: secondo te uno che non ha mai giocato a pallone, o lo ha fatto solo a livello amatoriale, può aspirare a diventare allenatore in terza categoria? Grazie.

Certo che può aspirare.

Walter Molino: Ciao Alfredo, ma la situazione di Marchetti a Cagliari qual è? Cellino lo reintegrerà? Grazie.

Marchetti deve solo arrivare a giugno da tesserato del Cagliari: poi cambierà aria.

Nino Gordon Mango: salve Alfredo, volevo farle una domanda su Coutinho. Secondo lei paga un po' l'adattamento? Quando potremo vedere il fenomeno che abbiamo comprato? E tra lui e Piazon quale preferisce? Grazie per la disponibilità come sempre!

Di sicuro Coutinho paga l’adattamento. Di sicuro è un campione in prospettiva, io ne sono convinto. Come Piazon che a 17 anni ha già numeri da fuoriclasse.

Rosi Mirisola: ciao, leggendo il tuo editoriale su Pato mi sono fermata a riflettere sulla questione del trasferimento di Kakà all'Inter: il classico tormentone che per settimane ha riempito titoli e pagine di giornali sportivi per poi entrare nel dimenticatoio. Ritieni che questo passaggio sia ancora possibile (per lo meno nella testa di Branca e collaboratori) o l'idea Kakà è stata totalmente sostituita dalla più che idea Sanchez (cosa che spero vivamente)? Grazie!

Kakà è stato proposto a Moratti, ma non era certo una trattativa conclusa come ha scritto qualcuno. Sanchez è un chiodo fisso, ma il rischio di partecipare a un’asta con gli inglesi (Chelsea e Manchester City in testa) è fortissimo. Il che potrebbe complicare l’operazione.

Luca Terrile: Alfredo, Michele aiuto! Conoscete qualcuno che compri la Samp? Siamo veramente allo sbando e Garrone è l'unico imputato.

Facciamo così: al primo indizio ti avverto.

Alessandro Camoni: ciao Alfredo e ancora complimenti per la tua immensa professionalità che mostri giornalmente. Volevo fare un paio di considerazioni sul campionato di serie B che seguo sempre. Mi permetto di fare una mia modesta classifica di in cattedra e dietro la lavagna. Dietro la lavagna metto il Crotone che soffre di pareggite cronica (5 su 8), il Piacenza che alterna buone prestazioni ad altre senza grinta come quella di ieri. Il Torino oramai non fa più notizia: è una squadra senza un'idea di gioco e oltre a mancare la qualità manca anche l'umiltà e la voglia di combattere. In cattedra metterei l'Atalanta che dopo un periodo di appannamento che ci può stare, sembra essere tornata in carreggiata, battendo un buon Pescara. Il Varese di mister Sannino oramai non fa fa più notizia ed è una mina vagante per un eventuale approdo ai playoff. Poi mi saprai dire se ho sbagliato tutto o se sono negato. Grazie mille e complimenti ancora.

Sei quasi pronto per una trasmissione. Condivido abbastanza, forse hai esagerato un po’ con il Crotone, fermo restando che hai dato le motivazioni.

Lorenzo Angelinetta: Alfredo, hai dato 8 al mercato del Milan e dell'Inter. Peccato che l'Inter ha fatto acquisti decisivi il Milan no; Van Bommel è inguardabile, Cassano nettamente in ritardo di forma, Emanuelson già fuori dall'undici titolare adesso che ci sono tanti infortuni, figuriamoci dopo quando torneranno tutti e Vilà l'han già silurato prima di farlo giocare non mettendolo in lista Champions.

Confermo il mio giudizio sul mercato del Milan, rispetto la tua idea, ma non mi faccio condizionare dagli ultimi risultati e dalle ultime prestazioni.

Matteo Campici: Grande ammirazione per un grande giornalista! Sempre interessante e ironico! Sportitalia si dimostra tv di grande valore.

Troppo gentile, grazie di cuore.

Marco Svet Di Luna: Alfredo, so che sei un giornalista onesto e senza padroni, e perciò ti chiedo: ti pare giusto convocare Thiago Motta in nazionale? A prescindere dal fatto che è un giocatore ridicolo e scarso (lo dico da interista: è alquanto snervante sorbirsi i suoi lanci in mano al portiere avversario, i suoi falli stupidi da ammonizione a centrocampo e i suoi passaggi indietro al giocatore più vicino), ma perché dobbiamo riempire la nostra nazionale italiana di brasiliani e stranieri vari? Non bastavano Camoranesi, Amauri e via dicendo, ci voleva anche questo, quando capiremo che le nazionali non sono club e devono avere giocatori della propria nazione?

Potrei essere d’accordo sull’opportunità o meno di convocare Thiago Motta. Ma sinceramente non la penso come te quando lo definisci scarso.

Maurizio Anedda: Alfredo ma non è che Ferrara è lippiano nel senso che non tiene conto delle indicazioni del campionato per le convocazioni? Ha senso convocare Giannetti e non Ragatzu al posto di Destro?

Lippi le ha fatte più grosse nel 2010.

Alessio Maione: Alfredo, sei un grande! Tu e Michele siete gli unici che seguo perché siete gli unici seri. Complimentoni per le tue trasmissioni.

Grazie a te, Alessio. Continua a seguirci.

Giovanni Krasic Simone: ciao Alfre', leggendo del mercato delle Juve si parla sempre del mercato di giugno bloccato a causa dei prestiti da riscattare a fine stagione. Quali sono i giocatori in prestito con "diritto" di riscatto? Chi a tuo parere resterà a giugno? A presto.

Aquilani, Quagliarella e Matri saranno riscattati, mi sorprenderei del contrario.

Stefano Pappalardo: ciao Alfredo, i punti di penalizzazione del Bologna possono essere ridotti o solo aumentati?

Spero che finisca qui, senza altri danni.

Tiziano Berro: ciao Alfredo, cosa ne pensi dell'involuzione di Santon? Non pensi che sia un po' colpa di Mourinho, che prima lo ha elogiato dicendo che era il nuovo Facchetti e poi distrutto relegandolo in panchina, e anche un po' di Lippi che ha dichiarato più volte che era un predestinato e quindi gli hanno messo troppa pressione addosso? Non pensi che Matri sia stato pagato un po' troppo? Ok che è un buon attaccante ma a qualla cifra non era meglio prendere Benzema? Dato che la Juve rinnoverà ad Alex, riscatterà Matri, ha Toni e riscatterà Quaglia, prevedi un possibile colpo in attacco?

Penso soltanto che Santon non debba trovare alibi, darci sotto e dimostrare di essere un talento. Capitolo Matri: sulla valutazione capisco la perplessità, ma si tratta di un ottimo attaccante. E Benzema il Real non lo avrebbe dato. Soprattutto alle condizioni di pagamento che il Cagliari ha accettato per Matri.

Ics Vu: salve Pedullà, concordo quando definisci scoppiettante il mercato di gennaio appena concluso, e volevo chiederti cosa ne pensi del fatto che notando le ultime convocazioni di Prandelli, l'attacco della nazionale abbia, con Matri alla Juve, Pazzini all'Inter e Cassano al Milan, tutti i suoi interpreti nei top club italiani. Rappresenta la piccola svolta verso la ricostruzione della scuola italiana di calcio?

Speriamo davvero. Ma non bastano tre convocazioni per avere certezze. Occorre altro.