Italia, Prandelli: "Balotelli fa reparto da solo"

2013-03-23 07:58:57
Pubblicato il 23 marzo 2013 alle 07:58:57
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

Contro il Brasile, l'Italia ha dato prova di essere una squadra solida con ottime individualità come Mario Balotelli che ha siglato il gol del 2-2 con uno splendido destro a giro dai 25 metri. Il ct azzurro Cesare Prandelli spiega in conferenza stampa: "Lavoro, gol e famiglia fanno bene a Balotelli. E' stato bravo a non reagire con Hernanes, gli serve serenità - spiega il Prandelli -. E' solo se stesso, non lo paragono a nessun grande attaccante del passato. Gigi Riva? Lui è inarrivabile, trascinava da solo la squadra. Mario, come Riva è una punta che fa reparto da solo, ma non ha ancora la sicurezza che aveva Gigi. Mi è piaciuto molto che si sia dato un sei senza accontentarsi del gol. Deve fare ancora molta strada".

Andrea Pirlo, punto fermo del centrocampo azzurro, è stato sostituito a fine primo tempo: "Pirlo è stato preservato per la sfida con Malta - continua Prandelli -, una partita da non sottovalutare. Il modulo? In futuro useremo il 4-3-3 e il 4-3-1-2".

Dopo la bella prestazione con il Brasile, però, bisogna rimanere concentrati per la sfida di qualificazione al Mondiale con Malta: "Tanti complimenti fanno piacere, ma non fanno punti. Insisto, Malta è più organizzata del Brasile, e io tra martedì e la partita di giugno a Praga voglio fare sei punti. Questa Italia ha cambiato mentalità, ma siamo solo all'inizio ma sono convinto che se andiamo avanti così batteremo anche squadre che ci sembrano imbattibili".