Italia, Conte: "Convocati? Sette posti liberi"

2016-03-29 19:45:37
Pubblicato il 29 marzo 2016 alle 19:45:37
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

L'ultima amichevole dell'Italia prima dei campionati Eeuropei non sarà soltanto una partita dal fascino eterno contro i campioni del mondo in carica della Germania. Perché quella di stasera a Monaco di Baviera, per chi ancora non si è mguadagnato un posto a Euro 2016, sarà piuttosto l'occasione per convincere il ct della Nazionale a portarlo con sé in Francia. Sedici, infatti, sono i posti già riservati ai fedelissimi di Conte, sette quelli ancora liberi da guadagnarsi. Lo dice lo stesso ct azzurro in un'intervista a Raisport: "In questi giorni c'è chi ha guadagnato terreno e chi lo ha perso - dice Conte - al momento delle convocazioni sarò schietto, sincero e sereno. Non mi farò condizionare, non guarderò in faccia nessuno, certamente non saranno scelte politiche. Se ho già diciotto nomi certi? Un po' meno, diciamo sedici".

Conte torna anche sulle polemiche per i presunti screzi con il presidente della Figc Carlo Tavecchio: "Chi mi ha voluto mettere contro il presidente federale è fuori strada - spiega Conte -. Tavecchio mi ha sempre appoggiato, anche se capisco che può arrivare solo fino a un certo punto. Chi mi ha impedito di incidere di più? I responsabili lo sanno benissinimo. Diciamo che in generale il calcio italiano avrebbe potuto fare un passo indietro".