Italia, Mancini: "I giovani devono giocare"

2018-08-25 14:43:00
Pubblicato il 25 agosto 2018 alle 14:43:00
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Piergiuseppe Pinto

Roberto Mancini chiede più giovani italiani in campo. Il ct della Nazionale italiana fa un appello alle squadre della Serie A, che finora hanno utilizzato con il contagocce giocatori dell'Italia. L'ex allenatore di Inter, City e Zenit, a Radio Deejay, ha parlato del futuro della Nazionale. "Nessuno ci crede, questa è la cosa più bella. E' vero, non abbiamo giocatori del livello di Baggio o di Totti, ma abbiamo tanti giovani di qualità, ma in capo ci vanno sempre meno italiani, e questo è un problema. Chi è in panchina può migliorare, ma devono giocare, in modo che possa emergere qualcuno".

Il ct ha avuto modo anche di parlare di alcuni giocatori, tra cui Balotelli: "E' migliorato in termini di personalità, ma è importante che anche lui giochi: può solo fare meglio. Jorginho al Chelsea crescerà molto tatticamente e fisicamente, cosa che al momento non sta riuscendo a Verratti". Qualche riflessione anche sul campionato italiano, dal calciomercato alle impressioni dopo i primi 90 minuti di Serie A. "La Juventus è chiaramente la squadra che si è rinforzata di più in questa sessione, e subito dopo c'è l'Inter. Sono curioso di vedere il Milan, mentre la Roma ha fatto una grande partita a Torino, ma servirebbe qualche giovane italiano in più. Ma per lo scudetto la favorita d'obbligo è la Juventus".