Italia, forze fresche: Conte chiama Jorginho e Bernardeschi

2016-03-19 21:37:09
Pubblicato il 19 marzo 2016 alle 21:37:09
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

Comincia a prendere forma la Nazionale che tra meno di tre mesi dovrà affrontare gli Europei francesi. Il commissario tecnico Antonio Conte ha diramato le convocazioni per gli impegni amichevoli contro Spagna e Germania, e non mancano le novità: due gli esordienti, Jorginho del Napoli e Federico Bernardeschi della Fiorentina. Due innesti di un certo peso, soprattutto il regista del Napoli che dovrà sostituire (almeno per il momento) l'espatriato Andrea Pirlo.
 
La stagione strepitosa di Jorginho, da qualche mese in possesso della cittadinanza italiana, giustifica ampiamente la convocazione da parte di Conte: il numero 8 del Napoli va ad infoltire la colonia degli oriundi, che ritrova anche il centrocampista del Psg Thiago Motta, assente dal Mondiale brasiliano. Tra i difensori ritrovano posto i due sampdoriani De Silvestri e Ranocchia, mentre in avanti resta fuori Manolo Gabbiadini, sin qui quasi sempre convocato dal ct: l'ex Sampdoria gioca pochissimo nel Napoli, e non fornisce le dovute garanzie nonostante una media gol davvero notevole.
 
Queste le convocazioni di Conte per le sfide dell'Italia contro Spagna e Germania:
 
Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain). 
Difensori: Francesco Acerbi (Sassuolo), Luca Antonelli (Milan), Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria), Andrea Ranocchia (Sampdoria). 
Centrocampisti: Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Bologna), Jorginho (Napoli), Riccardo Montolivo (Milan), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Marco Parolo (Lazio), Roberto Soriano (Sampdoria), Marco Verratti (Paris Saint Germain). 
Attaccanti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Lazio), Eder (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Ciro Immobile (Torino), Lorenzo Insigne (Napoli), Graziano Pellé (Southampton), Simone Zaza (Juventus).