Inter, Zanetti: "Il mio futuro? Gioco un altro anno"

2013-03-31 08:00:12
Pubblicato il 31 marzo 2013 alle 08:00:12
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"C'è molta amarezza, perché penso che questa Inter non meritava la sconfitta. Di buono c’è la prestazione: abbiamo una partita da recuperare e ce ne sono altre otto, quindi la Champions è un obiettivo ancora alla nostra portata". Questo il commento del capitano dell'Inter, Javier Zanetti, ai microfoni di Mediaset Premium dopo la sconfitta contro la Juventus a San Siro: "Non so quanto debbano aspettare i tifosi per tornare a vedere un’Inter vincente, è ovvio che spero che questo momento arrivi presto. Il mio futuro? Non lo so, per ora posso dirvi che un altro anno lo faccio sicuro", dice l'argentino.

Zanetti torna ad analizzare il match con i bianconeri: "Purtroppo abbiamo preso il secondo gol troppo presto dopo il nostro 1-1 e questo ci ha tagliato le gambe - aggiunge l'interista ai microfoni di Stadio Sprint su Raidue -. Resta l'amarezza per il risultato. Credo che Cambiasso abbia rimediato la prima espulsione in carriera, è un giocatore corretto e ha chiesto subito scusa. La partita è stata dura, come sempre fra Inter e Juve, ma leale".