Inter, Stramaccioni: "Col Cluj niente turnover"

2013-02-14 08:15:00
Pubblicato il 14 febbraio 2013 alle 08:15:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Col Cluj la migliore Inter. Questo il diktat di Andrea Stramaccioni in vista del match d'andata dei sedicesimi di Europa League: "Non è mia intenzione effettuare turnover per la qualità dei giocatori. Metterò in campo la squadra migliore. Le uniche eccezioni vengono da condizioni assodate di gestione fisica. Non parlerei di turnover tecnico, dimostrare quanto l'Inter tiene alla competizione vuol dire mettere la squadra migliore". Sui singoli il tecnico nerazzurro dice: "Kovacic aveva accusato questo problema alla caviglia alla rifinitura di sabato, valuterò le sue condizioni se sarà impiegato vorrà dire che starà bene. Chivu? E' squalificato e lunedì ha avuto un leggero affaticamento muscolare. Cristian è un giocatore importante e voglio recuperarlo bene. Operarsi? Tocco ferro".

Sul Cluj Stramaccioni analizza: "Il pericolo è sottovalutarla e non conoscerla. Sono arrivati a pari punti in un girone di Champions League. Hanno otto undicesimi di base della Champions. Sono certo che non li sottovaluteremo, l'abbiamo preparata in ogni dettaglio scendendo in campo al massimo della concentrazione. Non vanno assolutamente sottovalutati. Hanno perso Bastos e Sougou ma rimangono una squadra pericolosissima". Chiusura dedicata al mercato e al nome di Mauro Icardi, il giovane bomber della Sampdoria dato vicinissimo all'Inter: "Icardi? Non ho commenti da fare su nomi particolari, da qui a giugno se ne sentiranno tanti. Posso dire che stiamo lavorando per il futuro".