Inter, Spalletti pensa all'Atalanta. Joao Mario ancora titolare?

2018-11-08 10:37:14
Pubblicato il 8 novembre 2018 alle 10:37:14
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Michele Nardi

 Dopo il pareggio interno contro il Barcellona di martedì sera, nella quarta giornata di Champions League, l’Inter prepara la sfida di Bergamo contro l’Atalanta di domenica alle 12:30. Luciano Spalletti vuole continuare nella striscia positiva prima della sosta per le Nazionali e valuta la condizione di tutti i calciatori che nelle ultime due settimane hanno affrontato il tour de force. Radja Nainggolan non è parso al meglio della condizione, dopo l’infortunio patito nel derby di Milano del 21 ottobre e potrebbe lasciare spazio ancora una volta al ritrovato Joao Mario.

Il tecnico di Certaldo punta sull’entusiasmo del portoghese per mantenere la linea di risultati in campionato, sette vittorie consecutive. Da valutare la tenuta di Marcelo Brozovic, il quale non ha ancora mai tirato il fiato ma al quale Spalletti potrebbe chiedere uno sforzo in più al leader del centrocampo. Rotazione in difesa con D’Ambrosio che dovrebbe giocare al posto di Vrsaljko e Miranda che si candida per una maglia da titolare nel caso in cui Spalletti volesse far riposare, difficilmente, Milan Skriniar.

In attacco Lautaro Martinez scalpita, ma dal primo minuto a Bergamo partirà sicuramente Mauro Icardi. Anche Perisic è in dubbio: il croato non sta rendendo al meglio, complice soprattutto la stanchezza post Mondiale. Keita potrebbe avere una chance. Restano due giorni di allenamento, oggi e domani, per sciogliere i dubbi di formazione legati alla condizione fisica dei giocatori in rosa. Domenica contro l’Atalanta servirà un’altra grande prestazione contro la squadra dell’ex dal dente avvelenato Gian Piero Gasperini, reduce da tre vittorie consecutive e in un ottimo momento di forma psico-fisica. 


Giovanni Parisio