Inter, Spalletti: "Non siamo da scudetto, Samp spensierata"

2017-10-23 17:07:38
Inter, Spalletti:
Pubblicato il 23 ottobre 2017 alle 17:07:38
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

 

Foto www.imagephotoagency.it

Neanche il tempo di archiviare il preziosissimo 0-0 con il Napoli al San Paolo che per l'Inter è già tempo di pensare nuovamente al campionato. Martedì, nell'anticipo del turno infrasettimanale, ci sarà la Sampdoria. Proprio i blucerchiati misero una pietra tombale sui sogni di Champions dei nerazzurri lo scorso anno. Lo ricorda bene, pur non essendo in panchina a San Siro, Luciano Spalletti, in conferenza stampa per la presentazione della sfida contro gli uomini di Giampaolo. "Cosa vi fa credere che vinceremo sicuramente contro la Sampdoria - dice il tecnico nerazzurro - visto che lo scorso anno non ci fece toccare palla?".

L'allenatore torna poi sulla prestazione del San Paolo: "Mi sono piaciute tante cose, ma poi c'è sempre qualcosa da migliorare. C'è ancora differenza sul piano del gioco, meno sui singoli. Il Napoli è certamente più sicuro, gioca a memoria, noi dobbiamo ancora crescere. Non ci sono dubbi sulla strada da percorrere, dobbiamo fare passi avanti, puntellando le nostre certezze e i nostri difetti, di cui siamo consapevoli, e poi ripartire da zero. Non ci faremo coinvolgere da chi dice che siamo da Scudetto, perché se ce lo chiedete, automaticamente non lo siamo, dato che a Juve Napoli non viene chiesto".
Spazio poi al match contro i blucerchiati. "Tutte le partite sono insidiose, poi quando giochi contro una squadra spensierata come la Sampdoria, diventa tutto più difficile, è un collettivo ben rodato, reso molto forte da Giampaolo. Vogliamo fareogni volta un piccolo passo per andare avanti ed aumentare la nostra consapevolezza. Ancora devo decidere per la formazione titolare, alcuni attaccanti erano a disposizione e c'è ancora una giornata di recupero, ma deciderò solo domani. Miranda dà certezza al reparto, se gli chiedo 8 lui mi dà 8.5. Non abusa delle sue qualità, ma mi dà sempre quello che gli chiedo".
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it