Inter, Moratti consiglia: "Servono un difensore e un attaccante"

2017-12-19 19:15:02
Inter, Moratti consiglia:
Pubblicato il 19 dicembre 2017 alle 19:15:02
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Foto www.imagephotoagency.it

Prima di passare nelle mani di Thohir e, successivamente, di Suningl'Inter è stata, per gran parte della sua storia, prerogativa della famiglia Moratti. A margine dell'evento di presentazione del libro "Moratti Inter, Album di famiglia" di Italo Cucci, Massimo Moratti, intervistato da Sky Sport, ha ricordato le fasi più importanti della sua gestione: "Le pagine migliori sono quelle con le coppe e gli sguardi dei giocatori contenti, ma ce ne sono tante che ricordano la nostra avventura con l'Inter. Da figlio, è bello anche rileggere la parte con mio padre presidente".

Dopo un periodo di appannamento, la squadra nerazzurra sembra aver trovato il giusto ritmo. "In questo momento l'Inter sta andando molto bene - afferma Moratti - a parte l'ultima partita, che considero solo un incidente di percorso accettabile in un campionato come quello che la squadra sta facendo. Ci sono le prerogative per crescere in modo importante e tornare ad ottenere quanto conquistato nella nostra storia. Professionalmente, la nuova gestione sa cosa fare. Ci vogliono solo pazienza, passione e reale interesse e attenzione al percorso che si sta intraprendendo". Dopo la partita con l'Udinese, però, Spalletti ha invocato rinforzi. Moratti, allora, suggerisce a Suning cosa fare: "Non so se possono farlo, ma secondo me servirebbero un difensore centrale e un attaccante". Infine, l'ex presidente chiude ad un possibile ritorno in società, rilevando il 30% di Thohir: "Venderà direttamente alla famiglia Zhang".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it