Inter, Mancini: "Pirlo? Un campione, sarebbe importante"

2015-11-07 12:01:41
Inter, Mancini:
Pubblicato il 7 novembre 2015 alle 12:01:41
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

A tener banco alla Pinetina nella vigilia del match Torino-Inter è l'indiscrezione di mercato di un possibile ritorno in nerazzurro di Andrea Pirlo. Il tecnico Roberto Mancini, in conferenza stampa, glissa sulle voci ma rivela: "Non ho mai parlato con lui. Nel calcio tutto può accadere, ma al momento non c'è stato niente. Adesso è finito il campionato della MLS e non so che intenzioni abbia, se voglia riposarsi o giocare in Italia per un paio di mesi. E' un campione, dovesse tornare sarebbe sicuramente importante".

Non poteva ovviamente mancare una considerazione sui malumori di Mauro Icardi, tenuto a riposo nel big match vinto sulla Roma: "La panchina contro i giallorossi non doveva trasmettergli nulla, è stata una scelta tattica come era successo con Jovetic a Bologna. Anche altre squadre lasciano in panchina giocatori importanti: Luiz Adriano nel Milan, Dybala o Morata nella Juventus. Con grande dispiacere capita di escluderli dall'undici iniziale, ma Mauro alla fine sarà quello che farà più gol di tutti".

Il Mancio si concentra poi sul futuro in campionato della sua Inter: "Non siamo i favoriti, ma credo che nemmeno ci sia una squadra favorita in generale. Credo semmai che ci siano squadre come Napoli e Roma che hanno più certezze perché stanno insieme da più tempo. Noi dobbiamo migliorare in fretta e in questo miglioramento rientra anche segnare più gol". Uno spunto, infine, sul Toro: "Non basterà giocare bene domani. Ventura è un bravo allenatore che conosce bene il calcio. Dovremo lottare e combattere su ogni pallone".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it